Lun 15 Apr 2019 - 819 visite
Stampa

Rifiuta di dare i documenti e scalcia, arrestato per resistenza

Doppio intervento in Gad di Polizia ed Esercito nella giornata di domenica: un 23enne, protagonista di una rissa in piazzale Castellina, era a Ferrara nonostante il divieto di farvi ritorno

Un giovane di 28 anni è stato arrestato domenica mattina dagli agenti delle Volanti, intervenuti a loro volta a supporto di una pattuglia dell’Esercito in via Felisatti. I militari avevano fermato il giovane, di nazionalità nigeriana, che però ha rifiutato con veemenza di fornire i propri documenti, cominciando a scalciare e ad aggredire gli uomini dell’Esercito. La sua ira non si è placata neppure all’arrivo della Polizia: alla fine per lui sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale.

Nel pomeriggio gli agenti delle Volanti sono poi intervenuti in piazzale Castellina dove era stata segnalata una lite tra extracomunitari. Sul posto la pattuglia dell’Esercito aveva già fermato uno dei litiganti, un nigeriano di 23 anni, che da accertamenti è risultato essere già colpito da  un divieto di ritorno nel comune di Ferrara disposto dal questore lo scorso marzo, per cui è stato denunciato per inottemperanza al provvedimento.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi