Mer 19 Dic 2018 - 3854 visite
Stampa

Dopo il maxi tamponamento, incidente mortale in A13

Jeep si schianta contro un camion tra Ferrara Nord e Sud. Inutili i soccorsi. La vittima è il 55enne bolognese Giacomo Nanni Costa

(foto di archivio)

Martedì da incubo sull’autostrada A13. A un’ora di distanza dai tamponamenti a catena tra Ferrara sud e Bologna Interporto, si è verificato un incidente mortale nel tratto tra Ferrara Nord e Ferrara Sud in direzione Bologna. Una tragedia in una giornata funestata da una fitta nebbia.

Erano circa le 16 quando una Jeep condotta da Giacomo Nanni Costa, commercialista bolognese di 55 anni, si è schiantata contro un camion, rimanendo incastrata sotto il mezzo pesante poco prima del casello di Ferrara Sud.

I vigili del fuoco hanno fatto di tutto per estrarre il 55enne dall’abitacolo del fuoristrada per affidarlo ai soccorsi del 118, ma ogni tentativo si è rivelato vano. Nanni Costa non ce l’ha fatta. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco di Ferrara, la polizia stradale di Altedo.

Un dramma che rappresenta l’apice di una giornata da inferno lungo l’autostrada. Intorno alle 14.30 si è registrata una serie di incidenti tra Ferrara Sud e Bologna Interporto in direzione Bologna.

L’incubo è cominciato con tre tamponamenti tra due mezzi pesanti e quattro auto al km 14,5, il bilancio è di due feriti non gravi, tra cui un camionista rimasto incastrato nella cabina del tir che non verserebbe quindi in pericolo di vita. Duecento metri più avanti sono avvenuti altri due micro tamponamenti mentre al chilometro 22 in direzione sud si è registrato un altro schianto tra tre mezzi pesanti.

La raffica di incidenti ha letteralmente bloccato il traffico nella coltre di nebbia. La fitta nebbia calata sul Ferrarese, che riduce la visibilità sotto agli 80 metri, aggiunta al sottile strato di ghiaccio che ha reso scivolosa la strada, è la causa dei maxi tamponamenti che sono costati la vita al bolognese Giacomo Nanni Costa.

Il tratto tra Ferrara sud e Bologna Interporto verso Bologna è stato chiuso per diverse ore, causando diversi chilometri di coda e tanti disagi: la riapertura dell’autostrada è avvenuta alle 18.40 circa ma in serata si registravano ancora dei rallentamenti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi