mar 7 Giu 2011 - 332 visite
Stampa

Capitan Farabello saluta Ferrara

Dopo 115 partite al Club il cestista torna a giocare in Argentina

Al termine di una lunga ed emozionante storia durata quattro stagioni, Daniel Farabello lascia il Basket Club Ferrara per tornare a giocare nella Liga Nacional argentina. Il prossimo anno vestirà la casacca de La Union di Formosa.

E’ stato lo stesso Farabello a ufficializzare la propria decisione attraverso una conferenza stampa, tenuta questa mattina in un affollato Palasegest, nella quale il capitano di tante battaglie bianconere ha voluto rivolgere un ideale abbraccio alla città che in questi anni l’ha adottato.

“Nelle ultime notti proprio non ho dormito – ha ammesso -. Ho dovuto prendere una decisione davvero difficile: da una parte il cuore, dall’altra una proposta irrinunciabile per la mia carriera. Ora desidero soltanto ringraziare Ferrara e i ferraresi per l’affetto con il quale hanno sommerso me e la mia famiglia. Ci hanno sempre fatto sentire a casa, e questa rimarrà per sempre la nostra casa”.

L’elenco dei ringraziamenti è lunghissimo: “dai tifosi che mi hanno sempre sostenuto dagli spalti, ai tanti amici fuori dal campo, ma anche agli allenatori di mio figlio, o alle maestre e insegnanti delle mie figlie. Proprio ieri abbiamo festeggiato il quarto compleanno di Aurora; quattro anni vissuti praticamente tutti qui. Lei è davvero ferrarese a tutti gli effetti. Insieme abbiamo condiviso momenti unici: la promozione, un incredibile primo anno in Serie A, poi il dolore della retrocessione, e questa ultima stagione coraggiosa. Sul piano sportivo vado via tranquillo: posso aver giocato più o meno bene una partita, ma ho sempre difeso la maglia. E un pezzetto di questa maglia la porterò sempre con me”.

Quindi è stato Renato Nicolai a rappresentare il Basket Club in questo commosso arrivederci: “a nome della società – ha detto -, di tutti i compagni di avventura di questa stagione difficile e bellissima, e mio personale, voglio ringraziare Daniel per quello che ha dato come giocatore – ma questo è stato sotto gli occhi di tutti – e soprattutto come uomo. Le sue doti umane ci hanno trascinato quest’anno come, sono certo, negli anni passati, ed a lui dobbiamo un grazie enorme. Nella mia esperienza ferrarese il rammarico più grande è proprio quello di non riuscire a mantenere una promessa fatta pubblicamente e a lui personalmente: avere ancora un anno come capitano del Basket Club Ferrara Daniel Farabello”.

Dopo 115 partite, 631 punti, una promozione e un 10° posto in Serie A, il Basket Club Ferrara saluta Daniel Farabello, al quale rivolge “un enorme ringraziamento per l’appassionante percorso vissuto insieme”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi