gio 19 Apr 2012 - 88 visite
Stampa

Italiano per stranieri, i corsi a Cento

Un incontro per promuovere l'esperienza didattica volta all'integrazione

Cento. Sabato 21 aprile alle ore 16, presso la sala Zarri all’interno del Palazzo del Governatore, si terrà un incontro per diffondere la conoscenza dei corsi di lingua italiana rivolti ai cittadini stranieri residenti nel Comune di Cento, allo scopo di offrire loro l’opportunità di apprendere la lingua del paese in cui vivono, quale primo strumento di comunicazione e di integrazione.

L’iniziativa vuole mettere in luce l’esperienza che a Cento permette di realizzare i corsi di italiano rivolti ai cittadini stranieri, e si troveranno quindi a discutere di questo argomento tutti i soggetti che sul territorio svolgono questa importante funzione.

Il convegno è organizzato dall’associazione Mondo, dalla Caritas di Penzale e dall’assessorato comunale alle pari opportunità. Parteciperanno il locale Centro territoriale permanente, il Circolo didattico e una rappresentanza di Cgil, quali altri attori fondamentali per la realizzazione dei corsi. Infine saranno presenti a rappresentare le istituzioni locali l’assessore provinciale Caterina Ferri, che ha coordinato i lavori per la realizzazione del protocollo d’intesa per il sostegno e la diffusione della lingua italiana e l’educazione civica ai cittadini stranieri della provincia di Ferrara, e l’assessore regionale Teresa Marzocchi che concluderà i lavori.

Il Comune in questo ambito svolge la funzione di coordinamento fra i soggetti pubblici e le associazioni di volontariato che realizzano corsi di lingua italiana rivolti ai cittadini stranieri. L’obiettivo è quello di incrementare e qualificare l’offerta formativa, valorizzando e sostenendo il ruolo e le attività di tutti i protagonisti comprese le associazioni che, avvalendosi del prezioso lavoro del volontariato, hanno promosso ed organizzato nel territorio percorsi di apprendimento della lingua italiana.

Stampa