Dom 3 Lug 2022 - 9212 visite
Stampa

Trovato in casa cadavere di donna in avanzato stato di decomposizione              

L’allarme al 113 è partito dai vicini, che sentivano un forte odore provenire dall’appartamento

vigili del fuocoSono stati i vicini a chiamare il 113. Un fortissimo odore aspro proveniva da un appartamento di un condominio in via Pareschi a Ferrara, in zona Via Bologna, vicino alla chiesa della Sacra Famiglia.

Una pattuglia delle Volanti ha così accompagnato nel primo pomeriggio di ieri (sabato 2 luglio) una squadra dei vigili del fuoco di Ferrara, che ha dovuto scardinare la porta di ingresso. Una volta dentro, ecco la macabra scoperta.

All’interno l’odore era irrespirabile – diranno gli uomini del soccorso – e proveniva dal corpo di una donna in avanzato stato di decomposizione.

Molto difficile, anche per il medico legale, risalire alla data del decesso. Si ipotizza che la morte sia avvenuta diverse settimane fa.

Un decesso avvenuto quasi sicuramente per cause naturali, dal momento che gli agenti hanno trovato la porta chiusa dall’interno e non c’era alcun segnale che potesse far pensare a un intervento esterno.

Si presume (a causa dell’impossibilità di riconoscere il volto) che il corpo sia della donna, classe 1954, che viveva in quell’appartamento. Una donna sola, che faticava evidentemente a badare a se stessa. L’appartamento è stato trovato infatti in condizioni igieniche precarie.

Il pm di turno ha disposto il trasferimento del corpo all’Istituto di medicina legale. La Polizia di Stato sta cercando eventuali parenti.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa