Mar 25 Feb 2020 - 1135 visite
Stampa

Finti volontari Cri propongono test sul Coronavirus, occhio alle truffe

Avvertimento della Croce Rossa di Ferrara dopo i casi registrati nelle regioni limitrofe: "Segnalate subito alle forze dell'ordine"

Occhio ai tentativi di truffa da parte di individui che propongono test domiciliari sul Coronavirus. L’avvertimento arriva dalla Cri di Ferrara dopo gli episodi che si sono già registrati nelle regioni limitrofe da parte di finti volontari della Croce Rossa.

La Cri ferrarese fa dunque presente che non è stato disposto alcun tipo di screening domiciliare né nessun tipo di raccolta fondi telefonica o porta a porta.

“Ricordiamo a tutti – spiega la nota della Croce Rossa – che i volontari Cri durante ogni servizio indossano sempre la divisa, durante le raccolte fondi le offerte vengono sempre inserite direttamente dai cittadini in un’urna chiusa e, in caso di vendita di materiale promozionale, viene rilasciata regolare ricevuta”.

Viene infine richiesta la collaborazione di tutta la popolazione “affinché venga segnalata tempestivamente alle forze dell’ordine la presenza sul nostro territorio di qualsiasi soggetto che dovesse approfittare della buona fede delle persone sfruttando la fiducia riposta in Croce Rossa Italiana”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi