Lun 16 Set 2019 - 2679 visite
Stampa

Ciclista amatoriale investito da un’auto in via Eridano

Grave ma fortunatamente non in pericolo di vita un 68enne ricoverato a Cona

(immagine d’archivio)

Un ciclista di 68 anni è stato investito e ora versa in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, all’ospedale di Cona dove è stato ricoverato e sottoposto alle cure del caso.

L’incidente è avvenuto attorno alle 10.30 all’incrocio tra via Eridano e via Traversagno dove l’uomo, un ciclista amatoriale equipaggiato con il caschetto protettivo, è stato sbalzato a terra dopo l’impatto con una Peugeot che si stava immettendo in via Eridano. Le cause dell’incidente, al vaglio della Polizia Locale di Ferrara intervenuta sul posto, sarebbero da ricondurre a una mancata precedenza.

Il caschetto protettivo indossato dal ciclista avrebbe attutito il colpo, limitando così le conseguenze per lo sfortunato ciclista. E’ intervenuta subito un’ambulanza del 118 accompanata da un’automedica, che hanno trasportato il 68enne in ospedale.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi