ven 7 Dic 2018 - 1688 visite
Stampa

Trovata con in pancia dieci ovuli di cocaina ed eroina

Ragazza di 23 anni arrestata dalla Polizia in zona stazione, patteggia 3 anni di reclusione

Ha patteggiato tre anni e 4mila euro di multa la ragazza fermata dalla Polizia durante un controllo e che aveva ingerito dieci ovuli contenenti eroina e cocaina.

La giovane – 23 anni, nigeriana con residenza in Puglia – è stata fermata il 4 dicembre dagli uomini della Squadra Mobile mentre si trovava nei pressi della stazione ferroviaria. Durante gli accertamenti ha iniziato a provare del malessere e dei dolori allo stomaco. Portata all’ospedale per i controlli medici, le è stat fatta una radiografia che ha confermato i già pesanti sospetti che i poliziotti avevano: aveva ingerito degli ovuli.

Una volta espulsi, è emerso che in tre ovuli c’erano poco più di 30 grammi complessivi di eroina, mentre negli altri 7 c’erano 75 grammi di cocaina.

Nella mattina di giovedì 6 dicembre, assistita dall’avvocato d’ufficio Patrizio Zagatti, è stata portata davanti al giudice Alessandra Lepore per la direttissima dove ha patteggiato 3 anni di reclusione e 4mila euro di multa, con pena sospesa.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi