Sab 8 Set 2018 - 459 visite
Stampa

“Effetto cinema”. Sorpresa di Pupi Avati per il premio Rambaldi

Il 15 settembre per la quinta edizione dell'evento verrà svelata anche la data di apertura del museo

Vigarano. Ci sarà una sorpresa da parte di Pupi Avati per la quinta edizione del premio “Carlo Rambaldi – Effetto cinema”, in programma nella sala consiliare del Comune di Vigarano il 15 settembre.

La manifestazione, organizzata dalla Fondazione culturale Carlo Rambaldi con il patrocinio del Comune, come ogni anno vuole mettere in luce giovani talenti e professionalità che si sono distinte in ambito cinematografico e artistico durante il 2018.

“Una serata straordinaria. Quest’anno il parterre di ospiti sarà eccezionalmente ricco – afferma il sindaco Barbara Paron – in quanto i premiati provengono non solo dall’ambito cinematografico, ma anche dal mondo del giornalismo, del design e della divulgazione digitale. Ci sarà anche una imperdibile sorpresa da parte del regista Pupi Avati”.

“Inoltre – aggiunge il presidente della fondazione, Victor Rambaldi  – vogliamo mettere in evidenza altri importanti aspetti che riguardano la mission della fondazione e premiare attività professionali locali che sono molto vicine a noi. Durante la serata verranno proiettate alcune visioni del costruendo museo dedicato a Carlo Rambaldi e verrà annunciata la data ufficiale di apertura”.

La serata, intitolata “Ticket to Hollywood”, verrà presentata da Paolo Garbini e Daniela Patrocini e, dopo il saluto del sindaco, vedrà gli interventi di Victor Rambladi del filmmaker Marcello Baretta, del designer Max Redin, dell’attrice e docente d recitazione Arianna Valentini e del designer di effetti speciali Leonardo Cruciano, che riceverà il premio Carlo Rambaldi “Effetto Cinema – Master”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi