gio 24 Mag 2018 - 181 visite
Stampa

Karate, il Taz incorona tre campioni nazionali

La Zio Kick chiude col botto a Latisana con due bronzi, un argento e ben tre ori

Oltre cinquecento atleti iscritti, il top degli agonisti Csi da tutta la Penisola pronti a darsi battaglia, dieci tatami di gara e un’organizzazione che ha proceduto a ritmo serrato; questa l’atmosfera dei sedicesimi campionati nazionali di karate e kobudo Csi svoltisi a Latisana.

Dopo una stagione impegnativa fatta di selezioni provinciali e regionali, l’associazione estense The Amazing Ziokick si è presentata all’appuntamento forte di sette atleti qualificati, e ha collezionato un bottino strepitoso composto di sei medaglie, di cui tre del metallo più prezioso.

Procedendo in ordine, nel kobudo subito l’exploit di Marco Alvisi nella categoria kata ragazzi, che surclassa tutti gli avversari e conquista lo scudetto di campione nazionale; subito a seguire altra medaglia d’oro ed altro scudetto grazie a Sergio de Marchi, maestro e preparatore di tutto il gruppo, che si impone nei kata cinture nere seniores.

Galvanizzati dai successi nel kobudo, tutti gli atleti si sono quindi cimentati nelle prove di kata di karate: plauso a Federica Felisatti, Marco Remelli e Pietro Bonini, che non arrivano a medaglia ma strappano complimenti da tutto il pubblico dimostrando grande crescita e talento.

Quindi, di nuovo a segno la Taz con i bronzi di un ispiratissimo Marco Alvisi, seconda medaglia di giornata, e di Edoardo Baroni, autore di una rimonta spettacolare che lo porta, dall’ottavo posto provvisorio dopo il primo turno, al podio. Valgono l’argento le due prove di Sergio de Marchi nei kata senior cinture nere, categoria che raccoglieva dei veri fuoriclasse e dei grandi campioni.

È poi nuovamente d’oro l’ultima soddisfazione della competizione: tra i master/silver cinture marroni, Elisa Guerra regala alla Taz il terzo scudetto di campione con una vittoria nettissima.

Due bronzi, un argento e ben tre campioni nazionali il risultato finale del team, che ha tra le altre la soddisfazione di risultare terza società assoluta classificata nel kobudo. Una perfetta chiusura di stagione nel Csi e una ennesima conferma della Taz ai vertici nelle arti marziali.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi