mer 23 Mag 2018 - 1524 visite
Stampa

Tagliani contro Forza Nuova: “Passeggiate sui bus? Vogliono seminare guerra”

Il sindaco critica duramente la proposta di estrema destra: "Vogliono creare sconcerto e promuovere la peggiore delle sensazioni"

“Penso tutto il peggio possibile di questa iniziativa che si commenta da sola”. All’indomani della proposta di Forza Nuova di compiere “passeggiate all’interno dei pullman per vigilare e controllare che le gang di immigrati non prendano il sopravvento sul territorio”, arriva la dura reprimenda del sindaco Tiziano Tagliani che bolla la provocazione delle ‘ronde’ dei militanti di estrema destra sui bus come “manovra pubblicitaria” con il preciso intento di “turbare l’opinione pubblica”.

“La risposta deve venire dalle forze dell’ordine e dall’azienda di trasporti, come abbiamo già chiesto nell’apposita riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocata poco tempo fa insieme alle forze dell’ordine e responsabili Tper – ricorda il primo cittadino -. Invece di offrire soluzioni concrete, emerse dal tavolo sulla sicurezza, c’è chi insegue la visibilità e lancia affermazioni che servono a creare sconcerto e seminare la peggiore delle sensazioni: che la guerra sia portata dentro gli autobus”.

“Una boutade pubblicitaria e non concreta che verrà archiviata da sé, ma siamo stufi di passerelle politiche che durano lo spazio di un titolo – attacca Tagliani -. Così non si risolvono i problemi veri ma si gioca sulla pelle dei lavoratori”. Tra le azioni individuate dall’amministrazione, di concerto con la prefettura, rientra l’attività di vigilanza delle guardie giurate, “per la quale stiamo studiando il protocollo da attivare con Tper e con gli istituti di vigilanza privata”. I controllori ci saranno, insomma, ma non indosseranno la camicia nera.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi