Mar 5 Lug 2016 - 1168 visite
Stampa

Troppe rinunce: il Comune abbassa le tariffe degli asili

I nuovi prezzi saranno in vigore da settembre e verranno presentati ufficialmente la prossima settimana

asilo

asilo

Buone notizie in arrivo per tutti i genitori di bambini in età prescolare: dal prossimo settembre infatti le tariffe degli asili nido e le scuole d’infanzia comunali saranno (“parzialmente”, specifica l’amministrazione) riviste al ribasso. Una decisione assunta dal Comune con l’intento di “equilibrare ulteriormente la contribuzione dell’utenza”, ma anche di “contrastare il fenomeno delle rinunce, da parte di numerose famiglie, dei posti assegnati”.

Non sono ancora note nel dettaglio le cifre in questione, ovvero a quanto ammonteranno esattamente le nuove tariffe, che verranno presentate ufficialmente all’inizio della settimana prossima in conferenza stampa. Non ci sarà invece alcuna modifica per quanto riguarda l’individuazione della propria fascia Isee di appartenenza.

Allo stato attuale, le rette intere annuali dei servizi degli asili nido (visibili nella delibera che alleghiamo) vanno dai 50 euro della fascia minima (3.500 – 4.850 euro di reddito) ai 550 di quella massima (oltre 45.000 euro). Per le scuole dell’infanzia i costi si assestano invece dai 40 ai 480 euro.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi