Eventi e cultura
2 Marzo 2024
La conferenza di Antonino Falduto sul filosofo tedesco lunedì 4 marzo nella sala Agnelli

In biblioteca Ariostea l’Illuminismo e il pensiero di Kant a 300 anni dalla sua nascita

di Redazione | 2 min

Leggi anche

“Una storia dal passato” di Sergio Gnudi a Pontelagoscuro

E’ previsto per martedì 16 aprile alle 18 l’ultimo incontro della seconda rassegna letteraria “Il circolo del martedì”. Nelal Sala Parrocchiale di piazza Bruno Buozzi a Pontelagoscuro sarà presente l’autore pontesano Sergio Gnudi con il suo ultimo romanzo “Una storia dal passato”

La storia del Garden Club di Ferrara in sala Agnelli

"La storia dell'Associazione attraverso le sue carte" è il titolo dell'incontro aperto a tutti presentato dal Garden Club di Ferrara che si terrà martedì 16 aprile alle ore 17 presso la sala Agnelli della biblioteca Ariostea

A Villa Imoletta la “Festa di Primavera” con la Banda RulliFrulli

"Festa di primavera" nel parco di Quartesana e presentazione ai cittadini e famiglie delle novità e delle proposte di incontro dei prossimi mesi: l'appuntamento è in programma nel pomeriggio di domenica 14 aprile con l'apertura delle attività annuali della Fondazione Imoletta

A trecento anni dalla nascita di Kant, lunedì 4 marzo alle ore 17 si terrà un incontro dedicato al suo pensiero nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, a cura del Dipartimento di studi umanistici di Unife e in collaborazione con l’associazione Amici della Biblioteca Ariostea. Sarà inoltre possibile seguire in diretta video sul canale youtube Archibiblio web.

La conferenza, tenuta dal professore associato in filosofia morale Antonino Falduto e introdotta da Silvana Vecchio, verterà sulla filosofia kantiana e su alcuni punti cardine dell’Età dei Lumi in Europa, cercando di fare luce sull’apporto del filosofo tedesco alla nascita della nostra società contemporanea.

La filosofia di Kant verrà presentata facendo riferimento a possibili risposte alle domande che ogni essere umano si pone almeno una volta nell’arco della propria vita: che cosa posso conoscere? Che cosa devo fare? In che cosa mi è lecito sperare? In tal modo, si proverà a mostrare come Kant abbia voluto provare che l’essere umano non sia solo un essere animale, ma anche e soprattutto un essere razionale, e che per questo può essere libero di progettare la propria vita in maniera conforme alla ragione.

Antonino Falduto ha inoltre insegnato e fatto ricerca presso il Philosophisches Seminar della Johannes Gutenberg-Universität Mainz (Germania), il Seminar für Philosophie della Martin-Luther-Universität Halle-Wittenberg (Germania) e il Department of Philosophy della University of St. Andrews (Regno Unito). È  anche curatore della mostra “Kant24 – Abbi il coraggio di servirti del tuo intelletto! L’illuminismo e Kant nel tricentenario della sua nascita”, che verrà inaugurata a Palazzo Turchi di Bagno il 19 marzo 2023.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com