Sab 2 Lug 2022 - 12989 visite
Stampa

Tragico schianto, lei perde la vita e il marito è in prognosi riservata

In un frontale con lo scooter giovedì sera è morta Sara Piccinini, 31enne, mentre il coniuge Francesco Chirico, ferrarese di 30 anni, sta lottando all'ospedale di Rovigo

Sara Piccinini, foto tratta da Facebook

Occhiobello. Uno schianto terribile, una giovane vita spezzata e un’altra che ora lotta contro la morte. In un tragico incidente a Occhiobello giovedì sera ha perso la vita Sara Piccinini, 31enne, mentre il marito Francesco Chirico, ferrarese di 30 anni, si trova in prognosi riservata all’ospedale di Rovigo.

La coppia, sposata da appena un mese, viveva a Occhiobello dove si era trasferita da Ferrara. E giovedì in serata, attorno alle 21, stava viaggiando in scooter, un motociclo Sym ‘Symphony’, quando in prossimità dell’incrocio tra via Cavallotti e via Marconi è avvenuto lo scontro frontale con una Peugeot 207 condotta da una ragazzo 22enne. La passeggera del motociclo, Sara Piccinini, è stata sbalzata violentemente sull’asfalto ed è morta sul colpo, mentre il marito, che conduceva lo scooter, ha riportato traumi multipli ed è stato trasportato urgentemente in ospedale dai sanitari giutni con l’ambulanza.

Sul posto si sono portati anche i carabinieri di Castelmassa per i rilievi che dovranno accertare le cause dell’incidente e anche per regolare il traffico durante i soccorsi.

L’ennesima tragedia della strada che questa volta ha colpito una giovane coppia, vissuta per lungo tempo a Ferrara. I due hanno studiato entrambi all’Università di Ferrara e sono conosciuti per la loro attività nel mondo del fitness. Sara lascia i genitori e i fratelli, mentre per la famiglia di Francesco si profilano ore di angoscia e di speranza.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa