Mer 13 Apr 2022 - 3647 visite
Stampa

Tacopina e il futuro Spal: “Proseguiremo con Venturato, Zamuner e Tarantino”

Il presidente ha già iniziato a gettare le basi per la prossima stagione, sperando che la pratica salvezza venga chiusa col Crotone: "Ora ogni partita è fondamentale"

(foto di Damiano Fiorentini)

C’è l’intenzione di dare continuità al progetto Spal nelle parole di Joe Tacopina, che – come riferito a Estense.com – ha “già iniziato a programmare quello che sarà il futuro” con l’auspicio che i biancazzurri riescano a superare il Crotone per chiudere definitivamente i discorsi salvezza e preparare il prossimo campionato di Serie B.

I calabresi sono penultimi in classifica, hanno 21 punti (13 in meno degli estensi) e sono con un piede già in Serie C, ma ora come ora è vietato sottovalutare ogni avversario come ha già ampiamente dimostrato il 2 a 2 col Cosenza. Tacopina è impegnato fino al 29 aprile a New York e non sarà a Ferrara per l’occasione, ma la speranza è quella di chiudere al più presto la pratica.

“Arrivati a questo preciso momento del campionato, ogni partita diventa fondamentale per il nostro cammino” sottolinea il presidente, concedendosi molto meno ai pronostici (visto anche il precedente contro l’Alessandria, quando si disse sicuro della vittoria e poi arrivò un pari) e concentrandosi di più sui progetti in cantiere, anticipando con assoluta certezza su quali base tecniche e dirigenziali nascerà la Spal che verrà.

A questo proposito, l’avvocato italoamericano bolla come una very fake news la notizia uscita nelle ultime ore su alcuni siti web relativamente a un presunto divorzio tra Roberto VenturatoGiorgio Zamuner e il club di via Copparo, affermando come, oltre al direttore tecnico Massimo Tarantino, anche l’allenatore e il ds resteranno a Ferrara.

Al netto di ciò, già nelle prossime settimane, vista la scadenza del proprio contratto al 30 giugno 2022Zamuner potrebbe sedersi al tavolo per firmare il prolungamento del rapporto con la società biancazzurra, mentre mister Venturato proseguirà come da contratto (ha un altro anno, fino al 30 giugno 2023) la propria avventura sulla panchina della Spal senza separazioni o rivoluzioni, nonostante un finale di campionato che ci si auspicava sicuramente un po’ più entusiasmante.

 

 

 

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa