Mar 11 Ago 2020 - 1045 visite
Stampa

Alla Spal piace Carnesecchi: potrebbe raccogliere l’eredità di Berisha

Il portiere albanese non sembrerebbe essere intenzionato a scendere in B. Dopo la stagione a Trapani, il giovane estremo difensore piace molto ai biancazzurri

(foto di Isabella Gandolfi)

di Davide Soattin

“Anche se gli è stata chiesta la disponibilità di restare, è uno di quelli a cui piacerebbe rimanere in Serie A. Ma è un calciatore che è nostro e, se lo vorranno, ce lo dovranno venire a chiedere”.

Attraverso queste dichiarazioni, pronunciate durante la conferenza stampa societaria, il ds Giorgio Zamuner ha affrontato in questo modo il discorso relativo al futuro di Etrit Berisha che, nonostante sia diventato di proprietà della Spal, non sembra voler proseguire la propria avventura ferrarese.

L’estremo difensore albanese infatti, che in più di una circostanza ha dimostrato di poter essere un vero e proprio valore aggiunto per i biancazzurri nel corso dell’ultima campionato, non sembra più di tanto convinto di scendere in B e ora starebbe valutando le diverse offerte pervenute sul tavolo del proprio procuratore, sicuro di potergli trovare una sistemazione più che consona alle sue ambizioni (si vocifera di richieste dalla Francia, ndr).

Dal momento in cui Berisha dovesse arrivare a salutare Ferrara, la Spal ha però già le idee chiare e avrebbe trovato il degno erede nel giovane e promettente Marco Carnesecchi che, giunto alla fine della propria esperienza in prestito al Trapani (retrocesso in Serie C, ndr), rientrerà all’Atalanta, club che ne detiene il cartellino dopo averlo rilevato dalle giovanili del Cesena.

Nel corso della sua carriera, il portiere classe 2000 ha partecipato al Mondiale Under-20 in Polonia, dove ha ricoperto il ruolo di secondo portiere, e all’Europeo Under-19 in Armenia, dove ha vestito la fascia di capitano di quell’Italia che è stata eliminata ai gironi.

Il 6 settembre 2019 ha poi esordito con la nazionale Under-21 guidata da Paolo Nicolato, giocando titolare nella corso della partita amichevole contro la Moldavia. Ha disputato infine anche il match vinto per 3 a 0 contro l’Islanda, che si è tenuto al Paolo Mazza di Ferrara lo scorso novembre.

Sulle sue tracce c’è da registrare l’interessamento di Cesena, Benevento e dello stesso Trapani, anche se i biancazzurri sembrano avere più appeal. Decisivi saranno i prossimi giorni, soprattutto per comprendere quali saranno le decisioni che verranno prese da Berisha che, in caso di partenza, potrà liberare un posto e permettere alla Spal di assicurarsi il nuovo guardiano per la stagione che verrà.

 

 

 

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi