Sab 25 Lug 2020 - 725 visite
Stampa

Un vero uomo dovrebbe lavare i piatti

Sembrano invincibili, sono disposti a non ascoltare mai, sono prepotenti perché solo così si ottengono cose, pretendendo di essere ascoltati, sanno già quello che gli vuoi dire o spiegare riguardo quella tal cosa, loro sanno com’è va la vita, sanno come stare al mondo. “non gli viene niente di nuovo”.

Il busto del duce lo tengono nascosto ma ce l’hanno, vogliono vedere le nostre facce sconcertate, dentro di loro ridono e sono contenti nel vederci sbigottiti, non sapendo che sarebbero i primi ad essere eliminati, perché magari fumano erba, comprandola dai neri o ascoltando cantanti Gay.

Credono di essere controcorrente dicendo che preferirebbero un uomo solo al comando, li fa sentire diversi e realizzati.

Parlano di Dio, Patria e famiglia. Per carità lasciate stare stare Dio, ha altro da fare.

La patria? Loro si sentono Patrioti, gente che poco tempo fa diceva che voleva la Padania, e loro sono i patrioti?
Poi se per famiglia intendono l’uomo che va a prostitute e ha chi lo attende a casa… contenti loro.

Si presentano con gli addominali bassi pronunciati, ma anche con pance belle piene, automobili da urlo, rispettano le donne, le belle donne, fino al punto di “farsele” e prenderle in giro con il primo amico di turno.

E per rimanere in tema c’è un cantante che a Ferrara vorrebbe cantare “Noi sempre in piedi a gridare il suo nome avambracci distesi, la pace e l’onore”, si tratta di un tal Federico Goglio in arte Skoll.

Caro mio, il territorio ferrarese ha già dato…

Ora è sempre Resistenza.

Un vero uomo, lasciatevelo dire, si alza da tavola e comincia a lavare i piatti.

Vi vedo, scuoto la testa, vi lascio fare.

Li abbiamo sconfitti una volta, li sconfiggeremo ancora, statene certi.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi