Ven 17 Gen 2020 - 1128 visite
Stampa

Agricoltura, il summit del nord Italia a Ferrara

Il sindaco Fabbri accoglie gli assessori di Veneto, Lombardia, Liguria e Friuli per un confronto sui temi urgenti del comparto agricolo

Mentre si scaldano i motori dei trattori per “la più grande mobilitazione agricola degli ultimi decenni”, per usare le parole del coordinamento Agrinsieme che ha organizzato il corteo di protesta per il 30 gennaio, Ferrara ospita il meeting interregionale sull’agricoltura.

Sabato 18 gennaio, infatti, si riuniranno per un confronto sui temi urgenti relativi alla salvaguardia e alla tutela del comparto agricolo il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, che detiene le deleghe all’Agricoltura, e gli assessori regionali all’Agricoltura delle principali Regioni del Nord Italia.

Dopo un incontro a porte chiuse, a partire dalle 11.30, la delegazione guidata dal sindaco sarà ospite dell’azienda agricola Salvi, in via Bologna 714, dove seguirà un rinfresco per i presenti.

Interverranno, oltre a Fabbri, Gian Marco Centinaio, senatore e membro della Commissione Agricoltura e produzione agroalimentare; Stefano Mai, assessore all’Agricoltura, allevamento, caccia e pesca, acquacoltura della Regione Liguria; Giuseppe Pan, assessore all’Agricoltura, caccia e pesca della Regione Veneto; Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi della Regione Lombardia e Stefano Zannier, assessore alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche e alla montagna della Regione Friuli Venezia Giulia.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi