Mer 4 Dic 2019 - 2350 visite
Stampa

Spal, Semplici lancia Jankovic: “Titolare contro il Lecce”

Si prospetta un undici titolare con diversi cambi rispetto al campionato. Assenti sia Sala che Strefezza in forte dubbio anche per la partita con il Brescia

(foto di archivio)

di Davide Soattin

Dopo la sconfitta contro l’Inter, tra la sfida con il Lecce in Coppa Italia e quella con il Brescia in campionato, la settimana di fuoco che attende i biancazzurri dovrà ripartire nel segno dall’atteggiamento globalmente positivo e senza paura sfornato nella ripresa del match giocato proprio contro i nerazzurri di Antonio Conte.

Se lo augurano i tifosi estensi, così come mister Leonardo Semplici, protagonista della conferenza stampa di presentazione della gara casalinga con i salentini – in programma alle 18 di domani – allenati da Fabio Liverani, già usciti con il bottino pieno dal Paolo Mazza un paio di mesi fa: “In questo momento dobbiamo pensare esclusivamente alla partita di Coppa Italia, perché è una competizione importante e ci teniamo a fare una bella prestazione. Possibilmente proveremo a passare il turno, dando lustro al cammino che abbiamo fatto in questo torneo. Avremo bisogno di disputare una buona gara”.

“Per fare questo – ha proseguito il tecnico biancazzurro – dovremo dare continuità al secondo tempo di Milano e cercare di migliorare, magari dando anche spazio a qualcuno che ne ha avuto meno. Novità di formazione? Non ce ne saranno tantissime, ma due o tre giocatori penso che si alterneranno. Qualcuno ha giocato tante partite, mentre altri voglio vedere in che condizioni sono. Questo soprattutto in vista della sfida di domenica con il Brescia, in modo tale da fare le scelte migliori”.

Diversi comunque ancora i dubbi che circondano le decisioni del trainer, soprattutto intorno alle pedine schierate con meno frequenza: “Ci sono diverse valutazioni che sto facendo insieme allo staff e che riguardano i singoli. Salamon inizia ad avere una condizione accettabile per poter disputare alcune partite, così come Letica che sta crescendo. Della partita non saranno Sala e Strefezza, che difficilmente recupereremo per il Brescia. In attacco, Moncini è rientrato, è recuperato ed è a disposizione. Allo stesso modo Paloschi potrà essere della partita. Si tratta di due ragazzi che ci possono dare molto aiuto anche in queste gare. Jankovic invece giocherà di sicuro. Ha avuto diverse problematiche da quando è arrivato ed è giusto che gli dia spazio perché se lo merita, soprattutto in prospettiva futura”.

In conclusione, Semplici si è soffermato anche sulla situazione in casa Brescia, con il ritorno di Corini che potrebbe avere un peso specifico di notevole spessore in vista dello scontro diretto di domenica pomeriggio: “Non conosco le dinamiche altrui e quindi mi è difficile esprimere un mio pensiero. Sicuramente quando ci sono questi cambi, una scossa alla squadra arriva. Noi dobbiamo cominciare a fare punti, continuando con certe prestazioni, senza pensare troppo alla classifica. Non abbiamo niente da perdere e per ciò dovremo andare con personalità e una buona dose di coraggio su tutti i campi. Ma voglio rimanere concentrato sulla partita di domani e poi penseremo al Brescia, perché il Lecce è una squadra che attraversa un buon momento”.

Probabile formazione Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Salamon, Felipe; Cionek, Missiroli, Valdifiori, Jankovic, Igor; Moncini, Paloschi. Allenatore: Leonardo Semplici.

 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi