Gio 14 Nov 2019 - 2109 visite
Stampa

Pugno duro contro lo spaccio, un arresto e tre segnalazioni

In manette un 32enne in possesso di 10 dosi di cocaina. I carabinieri pizzicano gli assuntori

Continua il pugno duro contro lo spaccio. Nel pomeriggio di mercoledì, infatti, i carabinieri sono scesi ancora in campo per un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato appunto al rafforzamento dell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree della città in cui tale fenomeno è più ricorrente.

Nel mirino dell’Arma sia i pusher che gli acquirenti. In manette U.G., 32enne di nazionalità nigeriana e domiciliato a Ferrara, arrestato dai carabinieri del Norm in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno sottoposto a controllo il 32enne in viale Belvedere, trovandolo in possesso di 10 dosi di cocaina, del peso complessivo di 4,54 grammi. Dichiarato quindi in arresto, l’uomo è stato condotto presso la caserma “Carmine dello Sala” per lo svolgimento delle relative procedure.

Inoltre, sono stati segnalati tre soggetti alla prefettura di Ferrara quali assuntori di sostanze stupefacenti e sequestrati complessivamente 6 grammi di hashish e una dose di eroina.

Durante il controllo di 43 persone, di cui 37 extracomunitarie, e di un esercizio pubblico sono stati infine denunciati in stato di libertà un cittadino nigeriano e un cittadino ucraino: il primo per il reato di inottemperanza alle misure di prevenzione del foglio di via obbligatorio, il secondo per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere in quanto trovato in possesso di 2 coltelli, di cui uno di 14 centimetri e uno a serramanico di 12 centimetri.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi