Dom 6 Ott 2019 - 1409 visite
Stampa

Emergenza carcere, detenuto aggredisce un agente e un ispettore

Nuovo episodio di violenza all'Arginone. Il sindacato Sappe lancia l'allarme

Non c’è pace per gli agenti di Polizia Penitenziaria del carcere di via Arginone a Ferrara. Anche nel pomeriggio di venerdì un episodio di violenza ha coinvolto un agente e un ispettore, rimasti feriti.

Dopo la rivolta di qualche giorno fa, dunque, la situazione di emergenza sembra non essersi ancora risolta. Lo segnalano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Francesco Campobasso, segretario nazionale, riferendo di un detenuto che ha aggredito a calci e pugni un agente e un ispettore.

L’agente ha avuto una prognosi di cinque giorni, dopo le cure mediche in ospedale.

Venerdì prossimo, 11 ottobre, il Sappe terrà una conferenza stampa nel carcere di Ferrara, per discutere della situazione locale, regionale e nazionale delle carceri italiane.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi