Mar 13 Ago 2019 - 1736 visite
Stampa

Alice ‘torna’ a scuola per imparare a camminare con l’esoscheletro

La giovane ferrarese potrà utilizzare il corridoio delle ex elementari di Ambrogio per allenarsi

Nella foto: Fabrizio Pagnoni sindaco di Copparo, Alice Leccioli, Franca Orsini vicesindaco e Mirco Leccioli

Copparo. Alice potrà finalmente allenarsi in tutta tranquillità e sicurezza, sperimentando così l’esoscheletro che le permette di camminare.

La giovane ragazza ferrarese, disabile dalla nascita e costretta a spostarsi con una sedia a rotelle, qualche mese fa aveva avuto in dono – grazie a Le Iene e a un’anonima benefattrice – l’esoscheletro  che le restituirà una relativa autonomia negli spostamenti. Adesso potrà allenarsi in un luogo considerato sicuro: il Comune di Copparo e il padre di Alice, Mirco Leccioli, hanno siglato un accordo per l’uso temporaneo dei locali delle ex scuole elementari di Ambrogio, in particolare del corridoio, dove Alice ogni giorno potrà testare le funzionalità del dispositivo medico sperimentale

“Sindaco e giunta sono al fianco di Alice e della sua famiglia in questa sperimentazione che in futuro potrebbe dare speranze ad altre persone costrette su una sedia a rotelle”, si legge in una nota dell’Amministrazione che ringrazia le associazioni presenti nell’edificio delle ex scuole di Ambrogio per la disponibilità ad affiancare il Comune di Copparo in questo gesto di grande sensibilità.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi