Mer 19 Giu 2019 - 114 visite
Stampa

Basket 3c3, la Vis è campione regionale U16

I forestieri Lesdi-Husam-Ticic-Mica la spuntano sul quartetto Dalpozzo-Ricci Galliera-Gibertini-Baraldo

Da sinistra Husam, Lesdi, Ndaye, Mica

Alla finale 3c3 del Palapalestre per la zona di Ferrara si sono fronteggiate le due squadre Vis. I forestieri Lesdi-Husam-Ticic-Mica la spuntano di un niente sul quartetto Dalpozzo-Ricci Galliera-Gibertini-Baraldo e conquistano le finali regionali.

Nel frattempo Nikola Ticic viene convocato dalla nazionale montenegrina di categoria. I forestieri devono integrare la squadra e scelgono il principe del Senegal Aimerou Ndiaye.

Sveglia all’alba di domenica 16 giugno per arrivare al raduno del Palayuri a San Lazzaro, dove si disputano 4 gironi da 3 squadre, passano direttamente ai quarti le prime due.

Nel primo girone la Vis incrocia Fortitudo e Mirandola. Ferrara inizia bene contro la effe con due canestri uno dietro l’altro di Kabir e Gabriele. Subito in controllo con un paio di canestri di Davide Mica, poi sale Aimerou e chiude la partita con due rimbalzi d’attacco. Mirandola battuta con grande fatica, decisive sono state le due giocate di Davide e “Lele” Lesdi.

Si passa ai quarti e sulla strada si incrocia Imola: i ragazzi della nuova società di coach Campazzi hanno un giocatore di grande stazza, ma non parte nei primi 3. Giusta la scelta dei ragazzi di partire senza Ndiaye, per non avere dei mismatch all’inizio e durante lo svolgimento della partita. La partenza non è delle migliori, Imola inserisce il lungo, ma Aimerou è pronto a parare il colpo.

I ragazzi vanno in semifinale. Questa volta gli avversari sono un anno più piccoli e sono i 2004 di Forlì (i 2003 erano impegnati alle finali nazionali U16). I romagnoli, anche se più giovani, sono molto tecnici e partono forte insaccando due bombe. Senza farsi prendere dalla foga la Vis, grazie all’ottima difesa e all’astuzia nello sfruttare i vantaggi fisici spalle a canestro, mette a frutto gli insegnamenti di coach Giuliani rifornendo egregiamente Lesdie e Ndiaye. Mica mette tutti i liberi, la Vis c’è e Kabir la chiude il confronto con i forlivesi.

Nell’altra semifinale thrilling è derby reggiano: Grissin Bon vs Scandiano. Semifinale equilibrata, sembra chiusa dalla Grissin Bon, ma sul-3 (i canestri da 2 valgono 1 mentre le bombe 2) gli Scandiano buca la retina da 8 metri e a 8 decimi da alla fine replicano con un altro tiro dalla lunga. Biancorossi out.

La finale.  Kabir ha fatto un gran torneo, costruendo per i suoi compagni e segnando in tutti i modi. Si parte senza Kabir, terzetto fisico per impostare la gara. Davide prende come al solito l’avversario più pericoloso e non concede nulla. Aimerou presenzia l’area e Lele che non sbaglia un colpo fa due ciuffi.

Parte però forte Scandiano sull’euforia della semifinale vinta, ma Mica risponde colpo su colpo. Quando entra Kabir la Vis stacca. In questa fase di gioco i ferraresi giocano veramente bene, con collaborazioni perfette e ginocchia sbucciate su ogni palla vagante. Vogliono vincere e si vede. Sul pari canestro e fallo di Davide e 2 su 2 ai liberi di Kabir. Titolo regionale 3c3 categoria U16 aggiudicato dalla Vis. Appuntamento dal 24 al 26 giugno a Castellana (BA) dove si gioca con tutta l’Italia.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi