Basket
22 Aprile 2024
Si interrompe a 14 la striscia di vittorie consecutive dei granata

Despar sprecona: arriva il ko a Budrio

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Despar 4 Torri, ad Argenta un derby bollente in clima playoff

A due giornate dal termine della stagione la lotta per le prime tre posizioni del Girone B di Divisione Regionale 1 è tutt’altro che chiusa, e in questo senso diventa fondamentale la partita di cartello del fine settimana: il derby del PalaSalvatori tra Argenta e Despar

Lo scontro diretto per il secondo posto va alla Romagnoli. La Despar 4 Torri approccia bene una partita a basso punteggio, ma non sferra il colpo decisivo: i gialloblù invece, più cinici, inseguono nel primo tempo e piazzano il parziale decisivo di 26-12 nel terzo periodo, interrompendo a 14 la striscia di vittorie consecutive dei granata e facendo un passo in avanti per il secondo posto finale in vista delle final four.

L’avvio degli estensi è quello giusto per una partita così importante: Bianchi stoppa Mencherini, e con Caselli (10 punti) è subito 0-6 per la 4 Torri. La Despar chiude bene l’area, solo Tinti (11) trova buone soluzioni per una Budrio disordinata e in difficoltà. I granata, pur padroni del campo, falliscono tante occasioni al tiro ravvicinato, e sarà uno delle costanti di serata; i gialloblù si avvicinano con i liberi, ma il nuovo strappo con la ciliegina di Ciaroni sulla sirena chiude il periodo sul 9-19. Pusinanti sigla l’immediato +12, Budrio sbatte contro il muro granata ma inizia ad aumentare l’aggressività controllando palle sporche e rimbalzi, si procura molti viaggi in lunetta ma con basse percentuali realizzative: quanto basta per mandare in archivio 22-27 una poco spettacolare prima frazione di gioco.

Tutto si ribalta nella ripresa. Caselli e Bianchi (11) allungano sul 24-31, ma sono tanti, troppi gli errori gratuiti della Despar. I padroni di casa prendono coraggio, e, con la spinta del Pala Marani, Pirazzoli non sbaglia il colpo del definitivo sorpasso sul 34-33. Adesso è Budrio a fare quello che vuole sul parquet, per la 4 Torri è notte fonda; poco ritmo in attacco, percentuali bassissime e difficoltà sulla metà campo difensiva: Cesario con 6 punti chiude il parziale 45-37. La Despar è ormai sulle ginocchia, e tocca anche il -15: beffarda la prima tripla di serata, che arriva dopo tantissimi tentativi solamente allo scadere con Beccari (12), per il 66-55 finale.

Si interrompe a 14 la striscia di vittorie consecutive dei granata: l’ultima sconfitta risaliva ormai a un girone fa, il 7 gennaio scorso, a Granarolo. Un buon approccio, poi tanti errori della Despar che hanno agevolato Budrio prima nella rimonta e poi nella vittoria finale. «Nel primo quarto ci siamo accontentati dello scarto, senza colpire con più intensità», commenta coach Villani al termine del match. «Budrio ha preso fiducia nei 40 minuti, noi ci siamo spenti. È una partita che in chiave playoff ci farà male: ma è un clima a cui dobbiamo abituarci, alzando la testa, lavorando e cambiando mentalità per tornare in campo con Granarolo».

La squadra si è sfaldata alle prime difficoltà, con tantissimi errori al tiro e palle perse banali: «Budrio ci ha sporcato molto i possessi in attacco e messo le mani addosso in difesa. E noi abbiamo fatto fatica. Poi se tiri malissimo da tre punti, pur con buone conclusioni e tiri puliti, si fa fatica a vincere».

Una sconfitta che doveva arrivare, e che fa tornare i granata con i piedi per terra per il rush finale: «I ragazzi lo sanno già. Con Granarolo sarà un altro scontro diretto, e anche con loro abbiamo perso all’andata: dovremo arrivarci con un livello di aggressività superiore, per imporci dal primo minuto per l’intera partita e non solo per venti minuti come stasera».

Romagnoli Pallacanestro Budrio 66 – 55 Despar 4 Torri Ferrara (9-19; 27-22; 48-39)

Romagnoli Pallacanestro Budrio: Simoni 9, Mencherini 5, Pirazzoli 2, Betti 7, Zuccheri 7, Cesario 8, Curti (c) 8, Bovoli n.e., Turrini 5, Longhi 4, Tinti 11. All.: Bovi.

Despar 4 Torri Ferrara: Bianchi 11, Caselli 10, Pusinanti (c) 4, Beccari 12, Gavagna, Bertocco 4, Ciaroni 6, Marchetti 3, Ghirelli L., Salih 5. All.: Villani.

Arbitri: Costantini, Di Martino.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com