Lun 27 Mag 2019 - 1760 visite
Stampa

Ladro in fuga con la refurtiva inseguito e arrestato dopo una colluttazione

Forzate le slot di un bar in Foro Boario. Bloccato dagli agenti delle Volanti un 28enne con 1.300 euro. I complici riescono a dileguarsi

(foto d’archivio)

Un ladro in fuga con la refurtiva è stato inseguito e arrestato dopo una colluttazione dagli agenti delle Volanti della Polizia di Stato intervenuti alle 4.10 della notte presso un bar di via Foro Boario. In manette un cittadino moldavo di 28 anni, residente a Ferrara, mentre i suoi complici sono riusciti a far perdere le tracce.

Al 113, a quell’ora, è giunta la segnalazione di ladri all’interno del bar e il malvivente arrestato – che dovrà rispondere del reato di tentato furto aggravato in concorso con persone non identificate, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale – è stato notato dai poliziotti intervenuti su un muretto di confine. Quando il 28enne si è accorto della presenza degli agenti ha subito richiamato l’attenzione dei compari che si trovavano ancora all’interno del locale, dandosi poi alla fuga con una cassetta portamoneta di una slot machine.

Gli uomini delle Volanti hanno tentato immediatamente di bloccarlo facendogli perdere la refurtiva (circa 1.300 euro), ma il giovane moldavo è riuscito a divincolarsi dalla presa spintonando e facendo rovinare a terra un agente, che ha riportato la lussazione del mignolo della mano sinistra. Da quel momento ne è nato un inseguimento a piedi che si è concluso dopo alcune centinaia di metri, dove il ladro è stato raggiunto, bloccato, ammanettato e tratto in arresto, quindi caricato sulla vettura di servizio e accompagnato in Questura.

Il denaro è stato restituito al titolare dell’esercizio. Da una verifica all’interno del bar, si è constatata la forzatura di tutte le macchine da gioco, inoltre sono stati ritrovati un piede di porco, un cacciavite, una piccola torcia, un paio di guanti da lavoro e una maglietta usata dal malvivente per travisarsi il volto.

Il pm di turno, informato dell’arresto, ha disposto il trattenimento del 28enne presso le locali camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi