Mar 16 Apr 2019 - 88 visite
Stampa

Sautto Malfatto premiata a “La girandola delle parole”

La poetessa e scrittrice ferrarese ha ricevuto il “Premio Pro Loco Limbiate” per la poesia inedita “Io, tu, il mare”

Al premio letterario internazionale “La girandola delle parole” di Limbiate (Mb), la poetessa e scrittrice ferrarese Carla Sautto Malfatto ha ricevuto il “Premio Pro Loco Limbiate” per la poesia inedita “Io, tu, il mare”.

La manifestazione conclusiva si è tenuta nell’aula consiliare di villa Mella, gremita da duecento persone, tra cui le autorità, quali Fabrizio Sala, vicepresidente della regione Lombardia, e Antonio Romeo, sindaco della città di Limbiate. La giuria era presieduta da Alessandro Quasimodo (presidente onorario), attore, regista, figlio del premio Nobel per la letteratura, Salvatore Quasimodo, e dalla poetessa e scrittrice Rita Iacomino (presidente esecutivo).

Al concorso sono confluite 710 opere provenienti da tutta Italia e dall’estero (Spagna, America, Brasile, Australia), che hanno ben soddisfatto gli organizzatori del Premio alla sua prima edizione. Il Concorso, promosso dalla Pro Loco Limbiate, si è avvalso dei patrocini della regione Lombardia, provincia di Monza Brianza, comune di Limbiate, Unpli. Nella sua lirica, Sautto affronta con realismo il tema della disabilità, avendone fatto esperienza diretta, introducendo il termine “deambulatore” e proponendo un emozionante colloquio con il mare.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi