Gio 4 Apr 2019 - 4943 visite
Stampa

Dipendente infedele colto con le mani nel sacco

Un uomo di 58 anni incastrato dalle telecamere e arrestato in flagranza dai Carabinieri per aver rubato salumi e carne all'azienda in cui lavora. Stimato un ammanco di almeno 10mila euro nel tempo

Vigarano. È stato pizzicato in flagranza, con l’automobile carica di salumi e carne che aveva preso senza pagare dal salumificio in cui lavora. La stima è che il dipendente infedele  nel tempo abbia portato via merce per un valore di almeno ai 10mila euro. A finire nei guai è un uomo di 58 anni, arrestato dai Carabinieri nella giornata di mercoledì.

Il titolare del salumificio – molto noto nella zona dell’Alto Ferrarese – era da tempo che notava degli ammanchi nella merce: salami, prosciutti, formaggi, tagli di carne che sparivano. Si è così rivolto all’agenzia di investigazioni Top Secret per vederci chiaro, la quale ha proposto di posizionare delle telecamere che è stato deciso di mettere all’esterno, dove il dipendente parcheggiava.

Ed è proprio così che è stato immortalato – viso e targa compresi – mentre a più riprese portava all’esterno dell’azienda i prodotti alimentari e li caricava in auto, normalmente durante la pausa pranzo, quando gli altri lavoratori andavano via e poteva così agire con più tranquillità.

Come è accaduto anche mercoledì mattina, questa volta però con i Carabinieri già preallertati e che, infatti, sono intervenuti immediatamente dopo, effettuando una perquisizione sull’auto e ritrovando salumi vari e carne per un valore di circa 350 euro (poi tutto è stato restituito al legittimo proprietario).

Il dipendente infedele è stato arrestato e giovedì mattina verrà processato per direttissima.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi