Ven 18 Gen 2019 - 448 visite
Stampa

Le Guide Turistiche sui Diamanti: “Intervenire per migliorare non significa distruggere il passato”

Simone Fiderigo Franci: “In Europa sono tanti gli esempi virtuosi. Basti pensare al Louvre e ai Musei Vaticani”

“Non ha senso perseverare con atteggiamenti di chiusura, soprattutto se le mostre funzionano, se c’è un riscontro di pubblico e la città ne trae vantaggio. Gli atteggiamenti di chiusura rischiano di essere un danno. Serve modernità ed efficienza. In Europa sono tanti gli esempi virtuosi di interventi ed innesti in palazzi storici. Basti pensare alla Piramide del Louvre e al Cortile delle Corazze dei Musei Vaticani”.

Sulla ‘questione’ Palazzo Diamanti, interviene anche Gti, l’Associazione Nazionale Guide Turistiche, presieduta da Simone Fiderigo Franci, che non entra nella polemica politica ma pone la riflessione sul concetto di accoglienza: “I luoghi, oltre ad essere fruibili, devono essere godibili. E vanno messe in campo misure adeguate per fare stare bene le persone”.

Che in sintesi, come rilevato dagli Amici dei Musei e Monumenti, sono costrette oggi a compiere all’aperto una parte del percorso protetto dalla pensilina. «Intervenire per migliorare e qualificare», secondo GTI, non significa ‘distruggere’ il passato, anzi. “L’ostilità verso il contemporaneo, che si traduce nella convinzione che un palazzo storico non si possa toccare, è anacronistica. Ovunque ci sono ottimi esempi di convivenza tra antico e contemporaneo”.

“E’ fondamentale – la chiosa di Franci – che una struttura espositiva risponda a requisiti di vivibilità, funzionalità, efficienza. Il rischio, diversamente, è rendere un pessimo servizio alla società”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi