Dom 13 Gen 2019 - 1275 visite
Stampa

Eva Croce nuova presidente di Arcigay Ferrara

Raccoglie il testimone da Manuela Macario. In tre anni triplicati i soci dell'associazione

di Marcello Celeghini

Al Circolo Bolognesi il congresso provinciale di Arcigay Ferrara ha portato all’elezione di Eva Croce come nuova presidente dell’associazione Lgbt ferrarese.

Eva Croce ha raccolto il testimone dalla presidente uscente, neo componente della segreteria nazionale di Arcigay, Manuela Macario, che nell’occasione ha ricordato tutte le soddisfazioni ottenute durante i suoi tre anni di mandato attraverso una videostoria. Due tra tutte sono l’ottenimento di una sede per Arcigay Ferrara in via Ripagrande e il triplicarsi dei soci dell’associazione (ad oggi ben 150 iscritti).

Un’associazione che cresce grazie alle tante attività in cui è coinvolta e grazie all’interesse dei giovani in un ambiente universitario vivace come quello di Ferrara. Ora l’impegno per il prossimo mandato sarà assunto da Eva Croce, già vicepresidente dell’associazione e coofondatrice del gruppo Transfer.

Al congresso, in segno di sostegno al mondo Lgbt ferrarese, hanno partecipato numerosi consiglieri comunali del Comune di Ferrara di diversi partiti politici. Erano presenti il vicesindaco Massimo Maisto, Ilaria Baraldi (Pd), Leonardo Fiorentini, Deanna Marescotti e Paola Peruffo di Forza Italia. Ospite dell’assemblea anche il neoeletto segretario generale nazionale dì Arcigay, Gabriele Piazzoni, che nel suo intervento ha ribadito come le sfide sulla conquista dei diritti siano ancora pienamente attuali.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi