Gio 10 Gen 2019 - 1599 visite
Stampa

Torna in funzione l’autovelox ‘dei record’, preso a fucilate dai vandali

Il contestatissimo dispositivo di controllo è stato riparato e tornerà in funzione il 17 gennaio

Copparo. Il corpo di polizia locale dell’Unione Terre e Fiumi ha reso noto che è stato riparato il velox sulla strada Copparo Ro, messo fuori uso da atti di vandalismo, e che nei primi giorni della prossima settimana inizieranno le operazioni di taratura dello strumento. La procedura di taratura richiederà alcuni giorni ma secondo le stime della polizia per la giornata di giovedì 17 gennaio il dispositivo di rilevazione della velocità sarà in funzione.

L’autovelox in questione negli ultimi mesi è stato protagonista, suo malgrado, di diversi casi di cronaca e di un acceso confronto politico. Posizionato sulla Strada Provinciale 5, tra Copparo e Ro Ferrarese, è stato contestato dal Movimento 5 Stelle e da privati cittadini per le sue possibili criticità (segnaletica di avvertimento poco visibile, scarsa distanza dal più vicino incrocio e limite di velocità ridotto da un anno a 70 km/h).

Un malcontento generalizzato e sfociato addirittura in un violento episodio di vandalismo: a metà dicembre infatti è stato preso a fucilate da parte di ignoti, che lo hanno messo fuori uso. Negli stessi giorni partiva poi anche l’iniziativa del sindaco di Fiesso Umbertiano, Luigia Modonesi, che ha scritto ai prefetti di Ferrara e Rovigo per lamentare una “situazione abbastanza grave e incresciosa”, a causa del “numero spropositato di contravvenzioni” che i propri cittadini si ritrovano a versare passando per il ferrarese. Secondo le stime diffuse dal Movimento 5 Stelle e riprese da Modonesi, il velox da agosto alla fine dell’anno avrebbe elevato oltre 20mila sanzioni, con picchi di 250 al giorno.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi