Lun 10 Dic 2018 - 756 visite
Stampa

I bersaglieri marciano a Ferrara per ricordare Fernando Basaglia

Il 75° anniversario della battaglia di Montelungo dedicato al tenente scomparso due anni fa. Concerto della fanfara in piazza

di Lucia Bianchini

Con una cerimonia alla casa della patria “Pico Cavalieri” di corso Giovecca, che si è tenuta la mattina di domenica 9 dicembre, la sezione bersaglieri “Movm Aurelio Zamboni” ha commemorato il settantacinquesimo anniversario dalla battaglia di Montelungo dell’8 dicembre 1943per ricordare il tenente bersagliere Fernando Basaglia, scomparso due anni fa, che vi ha combattuto.

In quella battaglia ha combattuto il 51° battaglione allievi bersaglieri, con un tragico epilogo: morirono 22 giovani allievi e sottoufficiali, 36 furono i feriti e altri 4 caddero nei giorni seguenti.

La mattinata si è aperta con l’alzabandiera e la fanfara di San Donà di Piave che ha intonato, oltre all’inno nazionale, ‘La canzone del Piave’ e ‘Il silenzio’, alla presenza di una rappresentanza delle associazioni combattentistiche della provincia di Ferrara.

Dopo la messa, celebrata nel cortile interno della ‘Casa della patria’, si è formato un corteo che ha percorso corso Giovecca e corso Martiri della libertà fino a piazza Savonarola, dove la fanfara ha eseguito un concerto per la cittadinanza.

GUARDA IL VIDEO SU ESTENSETV

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi