ven 15 Giu 2018 - 1753 visite
Stampa

Dickmann e Fares: la Spal mette le ali

Accordo con l'Hellas e con l'algerino per 4 anni con opzione per il quinto. Quadriennale anche per il novarese

Un fotograma di Hellas Verona – Spal della scorsa stagione

di Simone Pesci

La Spal accelera e, come nel famoso spot pubblicitario, mette le ali. Giovani, fra l’altro, perché classe 1996 entrambi. Si tratta del novarese Lorenzo Dickmann, destro che può giocare sia a destra che a sinistra – il motivo per cui era stato preso lo scorso anno Mattiello – per il quale sarebbe pronto un quadriennale, e Mohamed Fares – per lui un quadriennale con opzione per il quinto- mancino algerino a tutta fascia dell’Hellas, club con il quale c’è già l’accordo totale.

La società di via Copparo, con Novara e Verona, ha fatto impennare rapidamente le trattative e, ormai, si attende solo la comunicazione ufficiale del club biancazzurro, così come per il torinista Mirko Valdifiori.

A mercato ancora chiuso, apre ufficialmente il 1 luglio, gli estensi sono davvero scatenati, secondi solo alla Roma che di acquisti per ora ne ha piazzati, e ufficializzati, 4. Intanto continuano i casting per ogni reparto.

Fase di stallo per Milinkovic-Savic e Scufett, mentre in difesa, con Vicari che interessa fortemente al Genoa, continuano a gravitare i nomi di Castan e del giovanissimo classe 1999 Alessandro Bastoni, cresciuto nell’Atalanta ma acquistato dall’Inter che lo lascerà alla corte di Gasperini fino al 30 giugno 2019. A meno che, come sembra, la squadra nerazzurra non decida di anticipare l’arrivo del giovane difensore per poi girarlo in prestito dove più le pare e piace.

In difesa restano accostati alla Spal i nomi di Djourou e Rodrigo Ely, che che da 2 anni a questa parte viene puntualmente avvicinato alle vicende biancazzurre. Il Cagliari nel frattempo sta trattando per il centrocampo Lucas Castro ed è in pressing sul milanista Manuel Locatelli; va detto perché i sardi avevano fatto un sondaggio con il Napoli per Grassi: segnale di resa positivo per la Spal? Chissà. Tawamba, Monachello, Favilli, Falcinelli, tutto può ancora succedere.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi