Mar 6 Mar 2018 - 793 visite
Stampa

Alice Rovigatti e Lara Maggio conquistano il bronzo mondiale ad Abu Dhabi

Jujitsu. Le medaglie nel Duo System Under 21 per queste atlete centesi

Alice Rovigatti e Lara Maggio

Non tradiscono le attese Alice Rovigatti e Lara Maggio. Ad Abu Dhabi è bronzo mondiale nel Duo System Under 21 per queste atlete centesi che – ancora una volta – non deludono.

“Avendo perso subito il primo incontro con le austriache”, le parole di Alice Rovigatti, “il podio ci sembrava lontano ed impossibile da raggiungere: per questo motivo si tratta della medaglia più sudata e guadagnata di tutte. Inoltre questo è stato il nostro ultimo Mondiale nella categoria Under 21 e fare medaglia è stata una grandissima soddisfazione”.

Per chi le dediche? “La conquista del bronzo è, innanzitutto, per tutti coloro che hanno sempre creduto in noi ma anche per chi – invece – ci sottovalutava”, prosegue Rovigatti. “Questo terzo posto ci darà la spinta per continuare e non mollare la nostra passione. Per il futuro puntiamo a partecipare ai Campionati Europei Under 21 alla fine di quest’anno, che rappresenterebbero la nostra vera ultima gara in questa categoria per poi proseguire nella Senior”.

Sullo stesso tenore le parole di Lara Maggio: “Dopo il primo incontro dove abbiamo perso contro le austriache, campionesse mondiali in carica, ci siamo un po’ scaricate ma dovevamo puntare ugualmente al podio per portare a casa il bronzo. Dopo aver battuto le spagnole e purtroppo l’altra coppia italiana, siamo andate subito contro le tedesche campionesse europee, battendole di un punto e mezzo in più. Siamo rimaste incredule ma abbiamo vinto con tutte le nostre forze. Dedico questa vittoria a noi stesse: vale tanto, per tutto il nostro impegno e sacrificio e ci premia anche dopo tanti anni di allenamento; spero di aver fatto il regalo migliore del mondo ad Alice che oggi – martedì 6 marzo –  compie 19 anni e fino al mio compleanno ci possiamo considerare gemelle a tutti gli effetti”.

Il futuro è molto chiaro anche per Lara Maggio: “Adesso andremo sempre in palestra per allenarci e per stare insieme, ma ci dedicheremo molto anche alla scuola perchè entrambe affronteremo la maturità, sperando di vincere anche lì portando a casa un ottimo punteggio e di affrontare poi le Università in cui andremo il prossimo anno”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi