mer 20 Set 2017 - 2052 visite
Stampa

Spal, Semplici ricompatta l’ambiente: “Ricordiamoci da dove veniamo”

Rizzo recupera solo per la panchina, ancora assenti Floccari, Meret e Oikonomou per la trasferta milanese

di Andrea Mainardi

Seconda trasferta milanese per Mora e compagni, che saranno chiamati a riscattarsi quantomeno sul piano della prestazione dopo la sconfitta casalinga di domenica contro il Cagliari.

Un duro scontro quest’ultimo con la realtà della serie A, che ha riportato tutto l’ambiente con i piedi per terra dopo le comprensibili esaltazioni delle prime tre giornate. A San Siro, contro il rinnovato Milan di Vincenzo Montella, mister Leonardo Semplici sa che ci vorrà una prestazione da vera Spal: “Più che la nostra condizione psicologia temo il Milan, è una squadra forte che ha investito molto. Ha poi un bravo allenatore che conosco bene. Sappiamo che nel nostro percorso ci saranno diverse sconfitte e forse alcuni si sono dimenticati da dove veniamo. Bisogna stare sereni e uniti per scrollarsi di dosso la negatività, ci aspetta un’altra partita difficile e dovremo essere tutti uniti per raggiungere l’obiettivo salvezza”.

La partita col Cagliari è forse apparsa peggiore di quello che è realmente stata: “Solo il risultato non mi è piaciuto, per il resto i ragazzi hanno dato il massimo creando diversi presupposti per fare gol. Sappiamo gli errori commessi ma anche ciò che abbiamo fatto bene, probabilmente abbiamo peccato solo di qualità ma quella arriverà col tempo e con l’intesa tra i giocatori. Dobbiamo essere consapevoli dei valori in campo e dell’avere il budget più basso della serie A, sono convinto che con questo gruppo possiamo salvarci. Il nostro sarà un anno difficile, in molti dati i due anni passati si sono abituati bene ma tutto lo stadio ci ha sempre incitati capendo la nostra voglia di vincere”.

Contro il Milan ci sarà qualche cambiamento nella formazione tipo: “Dovremo dosare le energie visto che giocheremo nuovamente sabato, farò almeno un cambio per reparto. A Milano abbiamo tanto da perdere visto che arriviamo da due sconfitte, ci servono punti”.

Mercoledì sera quindi si prospetta qualche variazione negli undici titolari della Spal, ma queste non includeranno Gomis che sarà sempre tra i pali. In difesa invece uno tra Salamon e Vaisanen riposerà in favore di Felipe pronto al debutto stagionale. Sugli esterni confermato Lazzari a destra mentre Mattiello sostituirà Costa a sinistra, in mezzo al campo si vedrà Grassi dal primo minuto al posto di Schiattarella o Mora. Confermato Viviani in regia anche per mancanza di alternative nel ruolo che non siano solo il giovane Vitale. In attacco invece sarà Mirco Antenucci a fare coppia con Borriello.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi