Mer 31 Mag 2017 - 1357 visite
Stampa

La Pallacanestro Ferrara riparte da Cortese

Pasi: “Confermiamo il capitano non solo per le sue capacità come giocatore, ma anche per i suoi requisiti morali”

La Pallacanestro Ferrara ha voluto riprendere il filo da dove il discorso si era interrotto circa un mese fa, presentando in una conferenza stampa un’anteprima della stagione 2017/2018.

“Ci siamo lasciati qualche settimana fa, – esordisce il vice presidente Cocchi – con alcune domande, alcuni dubbi, qualche incognita. Invece di fare proclami, con promesse che si poteva correre il rischio di non mantenere, abbiamo preferito metterci subito al lavoro per poi annunciare quanto già fatto”.

Al fianco di Marco Cocchi, Alessandro Pasi e Riccardo Cortese – ds e capitano dunque confermati – e Francesca Corazza, nuova responsabile della comunicazione in casa biancazzurra.

“Siamo voluti ripartire da lavorare su un progetto pluriennale – spiega Cocchi –, programmando il futuro in sinergia, con le varie parti che compongono la società.

Confermiamo quanto annunciato in precedenza relativamente all’arrivo di Roberto Tezzon per la parte commerciale e di Francesca Corazza, che è qui con noi, per il settore comunicazione”.

Per quanto riguarda il resto dello staff tecnico, “dipenderà dall’allenatore che sceglieremo, che a sua volta formerà la propria squadra di lavoro. Approfitto di questa occasione per precisare che Adriano Furlani non sarà più il capo allenatore di questo gruppo e ne approfitto per ringraziarlo sentitamente a nome di tutti. Adriano ha dato tutto quello che poteva per questa società, è stato chiamato in un momento difficile e ha fatto molto bene, proprio per questo è quanto mai giusto riconoscerne i meriti”.

Si era già parlato di un accordo con la Vis, che è in via di concretizzazione, sia per quanto riguarda il settore giovanile, sia per quanto riguarda il roster della prima squadra: “Abbiamo bisogno di una squadra duttile e camaleontica – spiega Alessandro Pasi -, che sta lavorando in questi giorni per comporre la rosa della prossima stagione – che possa adattarsi in caso di difficoltà, che possa avere forza ed energia. Per questo abbiamo ormai definito l’accordo con la Vis, per strutturare un progetto che potesse essere funzionale all’attività della prima squadra. Noi siamo pronti a concedere opportunità e spazio ai giovani, ma da loro ci aspettiamo professionalità e qualità. Quello che è accaduto sul campo negli ultimi due anni non è stato esattamente quello che io intendevo corretto per quanto riguarda l’utilizzo dei giovani. Abbiamo sempre sofferto il problema di un roster corto anche perché spesso non abbiamo coinvolto a dovere i giovani, il nostro progetto prevede il coinvolgimento da subito di questi ragazzi, che potranno dare qualità e profondità in allenamento e anche in gara”.

“Siamo voluti ripartire dal capitano, – prosegue Pasi – non solo per le sue capacità come giocatore, ma anche per i suoi requisiti morali. Le qualità di Riccardo riguardano anche il suo carisma in campo. Quest’anno in diversi hanno giocato solo con il pensiero delle proprie statistiche personali; noi preferiamo un giocatore che sia un collante per la squadra, che dia un valore aggiunto al di là dell’aspetto tecnico. Per quanto riguarda il resto della rosa, sono usciti tanti nomi in questi giorni, sono tutti ottimi giocatori, vedremo come evolveranno le novità sul fronte mercato”.

Riccardo Cortese si dichiara più che mai felice di restare “perché c’è un progetto, oltre che una bellissima sfida con obbiettivi ben delineati da parte di tutti. Qui a Ferrara poi mi sento un po’ a casa, con l’ambiente, la società, la città. Anche il calore del pubblico è un deterrente importante, – chiosa Cortese – mi sono sempre sentito accettato e ben voluto a Ferrara”.

Francesca Corazza non svela più di tanto di quelle che saranno le novità nel campo della comunicazione, seppure annuncia che ce ne saranno moltissime: “Abbiamo tante idee, che ancora non vogliamo svelare, ma piano piano ve le faremo scoprire. Per me questa è una bellissima sfida, nonché un progetto stimolante. Io vengo dal campo della moda e questo sarà una novità importante, un progetto da affrontare con tanto entusiasmo”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi