Ven 3 Giu 2016 - 268 visite
Stampa

Elezioni a Goro: le interviste ai candidati

Viviani e Soncini a confronto sul futuro del Comune

elezionidi Giuseppe Malatesta

Goro. Tre i candidati che si contenderanno la fascia di primo cittadino il prossimo 5 giugno. Tra questi il sindaco uscente Diego Viviani, su cui la coalizione di centrosinistra ha deciso di ripuntare con la lista civica ‘Goro e Gorino nel cuore’. Scelto da poco più del 51% dei votanti goresi un lustro fa, Viviani lascia a casa tutta la giunta ancora in carica (principalmente per indisponibilità dei componenti) proponendo una squadra rinnovata e un programma che punta alla continuità amministrativa.

Continuità che cercheranno di scalfire gli avversari Gino Soncini e Angelo Morinelli. Il primo, di professione tabaccaio, guida la lista civica ‘Futuro e solidarietà’, la stessa che nelle scorse settimane ha guadagnato l’appoggio della Lega Nord e di Alan Fabbri, presentandosi idealmente come quella più a destra delle tre.

L’outsider Morinelli (irreperibile per l’intervista) , pescatore con alle spalle un ruolo in giunta come assessore ai lavori pubblici, vent’anni fa accanto al sindaco di centrosinistra Adelmo Bellotti. Oggi Morinelli è considerato più vicino a ideali e valori del ‘Movimento 5 Stelle’ e definisce la sua ‘Goro e Gorino… un bene comune’ una “lista civica vera, autofinanziata, senza compromessi e composta da chi che ha messo da parte la convinzione politica per migliorare il proprio paese”.

In conclusione di una campagna elettorale che li ha visti spendere tante energie sui temi caldi del taglio dello scanno e dell’occupazione abbiamo proposto loro un confronto su alcune domande su turismo, formazione giovanile, turismo e area vasta. Ecco le loro risposte:

GINO SONCINI

DIEGO VIVIANI

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi