Sab 26 Set 2015 - 1442 visite
Stampa

Ancora fori di proiettile vicino a casa dell’avvocato Anselmo

Scoperti nuovi segni di intimidazione nei pressi della residenza estiva del legale

Un probabile nuovo episodio di intimidazioni all’indirizzo dell’avvocato Fabio Anselmo, legale noto per aver seguito casi importanti e controversi come quelli Aldrovandi, Cucchi, Bifolco, Ferrulli e Magherini.

Dopo i fori di proiettile ritrovati nel contatore dell’acqua della dimora estiva nelle Marche di Anselmo e in un cartello che indica la strada senza uscita che porta all’abitazione – evento reso noto su Facebook da Ilaria Cucchi l’agosto scorso, ma minimizzato dall’avvocato – viene alla luce un nuovo avvertimento: altri fori di proiettile in un cartello posizionato al di sotto del primo che indica il vicolo cieco.

“Spari contro il contatore e sul cartello della strada senza uscita – riferisce indirettamente Anselmo – richiamano letteralmente a messaggi tipo ‘hai i giorni contati’ e ‘non hai via di scampo’”. La scoperta dei nuovi fori di proiettile è avvenuta però per caso: l’avvocato ha chiamato il giardiniere che si occupa della casa nelle Marche chiedendogli di fotografargli i bersagli precedenti e, riferisce l’avvocato, “con mio stupore mi ha detto che ci sono tracce di nuovi proiettili”.

Questa volta però Anselmo non ha intenzione di minimizzare l’accaduto e ha sporto denuncia contro ignoti presso i carabinieri: “Sta cominciando a diventare una cosa un po’ seccante – commenta il legale -. Se c’è qualcuno che si diverte a fare tiro a segno è meglio che vada al poligono”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi