Sab 8 Set 2012 - 106 visite
Stampa

In bici e… asinello da Milano a Venezia

L'evento 'MiRaggi' passerà anche da Ferrara per promuovere la filosofia del viaggio lento

Da Milano a Venezia percorrendo circa 500 chilometri esclusivamente con l’ausilio delle biciclette, delle proprie gambe e di alcuni asinelli. Questo in estrema sintesi il contenuto di “MiRaggi – Da Milano a Venezia”, il viaggio-evento organizzato dalle associazioni “Movimento Lento” e “Compagnia dei Cammini” che da anni si adoperano per la divulgazione della cultura del viaggio lento come vero e proprio stile di vita.

Anche Ferrara sarà protagonista di questo viaggio all’insegna del turismo slow e dell’ecosostenibilità fungendo da tappa intermedia del percorso.  Il viaggio partirà il 5 settembre da Milano e, pedalando, il gruppo raggiungerà la città estense, nella giornata di lunedì 10, dopo 340 km; qui alle biciclette si sostituirà un gruppo di camminatori-comunicatori che, accompagnati da alcuni asinelli, si spingeranno poi fino a Venezia (in altri 9 giorni e 135 km), passando lungo l’argine del Po e sostando presso il Mulino del Po di Ro al quale il gruppo perverrà dal percorso cicloturistico della Destra Po. In due settimane, quindi, la carovana percorrerà una distanza che di solito richiede due ore, prendendosi il tempo che serve per conoscere il territorio con l’obiettivo di dimostrare che un’altra crescita e, soprattutto, un’altra economia è possibile.

Durante il viaggio, che seguirà quelli già effettuati nel 2008 da Milano a Roma e nel 2010 tra Genova, Torino e Milano, il gruppo cercherà, infatti, di valorizzare le nuove forme di economia sostenibile, privilegiando criteri di scambio per ricevere ristoro e accoglienza. Non a caso il gruppo dei viaggiatori è stato accuratamente selezionato in modo da essere composto soprattutto di esperti comunicatori: blogger, video maker, fotografi, esperti di social network e un pittore acquarellista, ognuno dei quali contribuirà con la propria creatività, scrivendo testi, diari di viaggio, poesie, racconti, fotografando, realizzando video, disegni che saranno scambiati con l’ospitalità delle strutture di accoglienza lungo il percorso. Passo dopo passo prenderà, così, forma un racconto corale che verrà condiviso in occasione della “3° Conferenza internazionale sulla decrescita per la sostenibilità ecologica e l’equità sociale” in programma a Venezia il 19 settembre 2012, giorno dell’arrivo del gruppo.

Come detto il gruppo raggiungerà Ferrara lunedì 10 settembre e la tappa nel territorio ferrarese fornirà l’occasione per visitare alcune importanti realtà della nostra provincia: l’Associazione Nuova Terraviva, che promuove l’agricoltura biologica e biodinamica, dove dalle 16 alle 18 è anche in programma un’attività didattica con gli asinelli rivolta ai bambini, l’azienda agricola Terravivabio, con i prodotti biologici di produzione locale, e il Mulino del Po di Ro Ferrarese.

Un’opportunità di visibilità indubbiamente importante per l’intera provincia, che avrà la possibilità di mettere in mostra non solo un territorio caratterizzato da un’indiscutibile vocazione slow ma anche alcune virtuose realtà dei luoghi attraversati.

Sarà possibile seguire lo sviluppo del viaggio in tempo reale sul sito www.miraggi.movimentolento.it, su Facebook: www.facebook.com/MilanoVeneziaSlow e Twitter.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi