Maurizio Musacchi
di Maurizio Musacchi venerdì 14 Agosto, 2020

Una Zirudèla anti truffe

Du iu śpich frares? | I Vostri Video “NÒNO SGÀGIAT” (NONNO FATTI FURBO.) Scusate se questa “zirudèla”, è poca cosa a livello poetico. Volevo solo stimolare gli anziani (oggi anche miei coetanei) e metterli in guardia nella lingua che parlano prevalentemente: il ferrarese. Da anni io e la mia Compagnia “I Ragazit da ‘na volta”, portiamo in giro spettacoli e filmiamo scenette atte […]
Paolo Simonato
di Paolo Simonato giovedì 13 Agosto, 2020

Numero 32

Pensieri stringati Esco di casa. C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico. Oggi infatti non correrò con Luca, e quindi non mi produrrò nel rituale abbraccio senza smettere di correre (un’arte che si mette a punto solo dopo anni di esperienza), ma con Max, come non mi accadeva da tantissimi anni. Non che ci siamo […]
Maurizio Musacchi
di Maurizio Musacchi lunedì 10 Agosto, 2020

Il dialetto ferrarese in Giappone e Vietnam

Du iu śpich frares? | I Vostri Video Carissimi appassionati di dialetto e curiosità ferraresi. Oggi vi presento una persona eccezionale. Un giovane poeta che scrive in ferrarese (ma non solo, a dire il vero). Luca Azzolini è uno dei tanti “cervelli in fuga”. In questo caso ferrarese doc. Mi capitò di conoscerlo tempo addietro in Rivana Garden ove collaboravo con il segretario […]
Ruggero Veronese
di Ruggero Veronese giovedì 06 Agosto, 2020

Naomo: il problema non è avere debiti, è non volerli più pagare

Le mie venticinque condivisioni | Scusate se mi intrometto, ma c’è una cosa che sembra essere sfuggita a molti riguardo alla questione del pignoramento di una parte dello stipendio del vicesindaco Nicola Lodi. La faccio molto breve: qui il problema non è aver contratto dei debiti durante un periodo di difficoltà. Quello capita a tutti ed è una questione privata
Maurizio Musacchi
di Maurizio Musacchi sabato 01 Agosto, 2020

Al mié dialèt, ti uso per farti sopravvivere

Du iu śpich frares? | I Vostri Video Carissimi amici, questa volta vi ripresento una stupenda poesia di quel talento che era il professor Alberto Ridolfi. Le persone geniali riescono con pochi tratti di scrittura a metterci in condizione di capire ciò che altri a malapena riuscirebbero con elzeviri e giri di parole, che spesso inciampano in se stesse. “Al mié dialèt” è […]
Ruggero Veronese
di Ruggero Veronese sabato 25 Luglio, 2020

SKÖLL: il tribunale popolare non sarà mai l’argine al fascismo

Le mie venticinque condivisioni | Secondo me ce la potevamo davvero risparmiare. Tutta quanta la storia: il concerto, in primis. Ma anche il boicottaggio, gli insulti, l’annullamento, lo spostamento, i pipponi ideologici, i soliti. Che palle, scusate
Faccio
di Faccio sabato 25 Luglio, 2020

Un vero uomo dovrebbe lavare i piatti

Faccio il sovversivo | Sembrano invincibili, sono disposti a non ascoltare mai, sono prepotenti perché solo così si ottengono cose, pretendendo di essere ascoltati
Maurizio Musacchi
di Maurizio Musacchi mercoledì 22 Luglio, 2020

Al prèstit special, per sorridere col dialetto ferrarese

Du iu śpich frares? | I Vostri Video Secondo appuntamento con la nuova rubrica “Sorridere col dialetto ferrarese”, curata da Maurizio Musacchi e Roberto Gamberoni che si danno alla comicità e… “Al prèstit special”.
Maurizio Musacchi
di Maurizio Musacchi venerdì 17 Luglio, 2020

Comacchio omaggiata da Renazzo: i dialetti ci accomunano

Du iu śpich frares? Nerina Ardizzoni, poetessa di Renazzo, ci regala una delicata poesia nella quale onora Comacchio. Nella Provincia di Ferrara, come ci ricordò in questo blog un po’ di tempo fa, la Professoressa Floriana Guidetti, si parlano circa otto dialetti. ARGENTANO, BONDENESE, CENTESE, COMACCHIESE, FERRARESE, GORESE, LAGHESE e MESOLANO, Nerina in quello della sua zona, (Renazzo-Cento), ci […]
Ruggero Veronese
di Ruggero Veronese giovedì 16 Luglio, 2020

Dovremmo iniziare a parlare del primo soccorso in corso Giovecca

Le mie venticinque condivisioni | “Ancora con questa storia dell’ospedale in campagna?”. I sindacalisti mi guardano con un pizzico di delusione. Come a dire: ci sei cascato anche tu. Perché tra tutte le obiezioni che gli potevo sollevare, tra tutte le questioni in cui potevo addirittura farmi trovare d’accordo con Fabbri, sono andato a tirar fuori proprio la più ignorante

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi