Terre del Reno
22 Maggio 2024
Il 28 maggio a Terre del Reno nuova tappa della conferenza-spettacolo destinata agli studenti delle scuole per fare prevenzione

“L’azzardo del giocoliere” per dire no al disturbo da gioco d’azzardo

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Lavori al parco Roda

Nelle ultime settimane si sono svolti alcuni lavori di ripristino che hanno interessato il parco Roda di Mirabello. Tra questi l'amministrazione comunale segnala che sono state sostituite le reti al campetto di calcio, ora nuovamente utilizzabile al meglio

Anemia falciforme. Il 19 giugno la Giornata mondiale della drepanocitosi

Il 19 giugno si festeggia la Giornata mondiale della drepanocitosi conosciuta anche come anemia falciforme. Istituita nel 2008 dalle Nazioni Unite la ricorrenza offre l’opportunità di mettere a conoscenza le persone riguardo la malattia, i suoi sintomi, le complicanze e di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della consulenza e dei test genetici

Esenzione della retta di giugno per il Tiglio

L’amministrazione comunale ha valutato di esentare le famiglie dal pagamento della retta di frequenza del mese di giugno 2024, al fine di riconoscere il disagio affrontato

Ricerca e sorveglianza epidemiologica. Una conferenza a Cona

Il 18 giugno la prof.ssa Anne-Kjersti Daltveit, epidemiologa presso l’Università degli Studi di Bergen (Norvegia), terrà una conferenza dal titolo “Il registro medico delle nascite norvegese: una fonte di ricerca da quasi 50 anni”

Terre del Reno. Sono i giovani una delle categorie più vulnerabili quando si parla di disturbo da gioco d’azzardo, un problema che affligge in generale la società contemporanea. Nasce da questo presupposto la conferenza-spettacolo “L’azzardo del giocoliere” in programma martedì 28 maggio alle ore 10 all’Istituto Comprensivo Statale di Terre del Reno – Sant’Agostino. I destinatari dell’iniziativa sono proprio gli studenti delle scuole medie (secondarie di I grado) e scuole superiori (secondarie di II grado).

L’evento è organizzato dalla équipe Dga (Disturbo da Gioco d’Azzardo) del Servizio Dipendenze Patologiche dell’Azienda Usl di Ferrara e sarà l’ultima rappresentazione per l’anno scolastico 2023-24. Fa parte del Piano di Prevenzione e Contrasto del Gioco d’Azzardo 2022-2024 della Regione Emilia-Romagna.

La conferenza-spettacolo sarà tenuta dal professor Federico Benuzzi, che ha sviluppato il suo intervento per suscitare stupore, far divertire e soprattutto fornire motivazioni forti ai giovani studenti sul perché non bisogna giocare d’azzardo. Sarà quindi un’occasione per stimolare la riflessione e la partecipazione attiva sui rischi legati alla malattia.

Nello spettacolo il professore si concentra sulla matematica, affrontando il tema della probabilità matematiche legate al gioco d’azzardo. Appare così evidente che, mentre la giocoleria è l’arte di maneggiare con destrezza degli oggetti (per esempio, anelli, palline e cerchi) e – se praticata con costanza – permette di migliorare le proprie abilità, il gioco d’azzardo invece è una piaga sociale in cui più giochi, più perdi.

L’appuntamento del 28 maggio a Terre del Reno è l’ultima tappa di un percorso, che ha coinvolto 7 Comuni della Provincia ferrarese (Copparo, Fiscaglia – Ostellato, Argenta – scuole superiori, Bondeno, Codigoro, Ferrara ed appunto Terre del Reno – Sant’Agostino) e che ha raggiunto circa 1180 studenti e 90 docenti.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com