Calcio
28 Aprile 2024
Il Gruppo Giovani della Sacra Famiglia si aggiudica la vittoria e fa incetta di premi

Un successo la seconda edizione del Torneo delle Parrocchie

di Redazione | 5 min

Leggi anche

Centese, ranghi al completo?

Un mercato oculato per la Centese, fatto di scelte mirate, con il preciso obiettivo di formare una squadra in grado di ben figurare nella categoria superiore

Sabato al Mazza “In gol con il cuore”, tanti ex Spal in campo

Sport e prevenzione. Saranno questi i principali ingredienti del pomeriggio di sabato 15 giugno quando, alle 16, allo stadio Paolo Mazza, è in programma l’iniziativa "In goal con il cuore", evento di beneficenza, dedicato ad Alfredo Corallini, il cui ricavato andrà in toto devoluto per "Ferrara città cardioprotetta"

È stato un grande pomeriggio di sport ma soprattutto di amicizia e fraternità quello di giovedì 25 aprile nel campo sportivo della Parrocchia della Sacra Famiglia di Ferrara dove si è svolta la seconda edizione del torneo di calcio a 5 “Coppa delle Parrocchie”.

In questa edizione il torneo si è arricchito di due nuove formazioni, il gruppo Giovanissimi della parrocchia di Sant’Agostino e la parrocchia del Perpetuo Soccorso, in aggiunta alle 6 squadre già partecipanti lo scorso anno: il gruppo Giovani della parrocchia di Sant’Agostino, Immacolata, San Martino, Comacchio e le due squadre padroni di casa gruppo Giovani e gruppo Giovanissimi della Sacra Famiglia. Il torneo è una tappa, sicuramente la più significativa del progetto che i giovani della Sacra Famiglia stanno portando avanti dal 2019 ovvero quello di creare legami, amicizie, momenti di aggregazione all’interno della Parrocchia e con i giovani delle altre parrocchie della diocesi utilizzando lo strumento dello sport e in particolare il calcio. Il torneo è infatti soltanto il culmine di una serie di incontri che già avvengono nel corso dell’anno, i quali portano a una conoscenza reciproca che fa sì che il giorno del grande evento tutto si svolga in un clima di festa, dove l’agonismo passa in secondo piano e il protagonista principale è il piacere di ritrovarsi e stare insieme. Il calcio diventa strumento di unione in un progetto di oratorio aperto, un ponte fra la Parrocchia e l’esterno che permette di avvicinare e riavvicinare alla chiesa ragazzi, giovani ma anche adulti. La giornata infatti è diventata attrazione per tante persone che si sono ritrovate nel campo sportivo per tifare un amico o un parente, o anche semplici curiosi passati a vedere le partite, creando anche una meravigliosa cornice di pubblico attorno ai due campi di gioco. La festa è proseguita anche terminata la contesa sportiva con un apericena aperto a tutti i presenti, che ha permesso di mantenere il clima di aggregazione e condivisione.

Passando alla cronaca ci ha pensato il parroco ospitante don Marco ha salutare le squadre e a guidare i presenti in un breve momento di preghiera e di riflessione sul valore dello sport e della giornata in particolare per lo spirito di amicizia e del grandissimo valore che ogni comunità portava e unendosi stavano creando una grande comunità cristiana.

L’estrazione dei gironi porta nel girone A il derby fra i due gruppi di Sant’Agostino dove ha la meglio il gruppo giovanissimi, che non riesce però a replicarsi nelle successive partite contro Immacolata e i giovanissimi della Sacra Famiglia. Invece dopo il falso contro i propri giovanissimi, il gruppo giovani di Sant’Agostino si porta a casa due vittorie che gli permettono di concludere il girone al primo posto.

Nel girone B va invece in scena il rematch della finale dello scorso anno fra Comacchio e San Martino, vinto nuovamente dalla parrocchia di S.Martino. Campioni in carica che però devono cedere il passo ai padroni di casa della Sacra Giovani e non vanno oltre il pareggio con il Perpetuo Soccorso. Sono i padroni di casa che grazie a due vittorie su San Martino e il Perpetuo Soccorso si aggiudicano il girone seguiti dal Perpetuo Soccorso che con un pareggio contro S.Martino si aggiudica il secondo posto grazie alla migliore differenza reti.

Nelle semifinali i giovani della Sacra Famiglia hanno la meglio per 2-1 contro i giovanissimi di Sant’Agostino, mentre nell’altra semifinale i giovani di Sant’Agostino soccombono per 0-1 con il Perpetuo Soccorso. Per le posizioni finali della classifica i giovanissimi della Sacra perdono 3-1 contro Comacchio mentre San Martino ha la meglio per 2-1 sull’Immacolata.

Si arriva quindi alle finali, Immacolata vince 3-2 contro i Giovanissimi della Sacra aggiudicandosi il 7° posto, mentre San Martino rivince per 3-2 su Comacchio per il 5° posto. Di nuovo derby di Sant’Agostino per il 3° posto, questa volta hanno la meglio i Giovani per 3-2 sui loro giovanissimi.

Si arriva alla finalissima dove fra i Giovani della Sacra e il Perpetuo Soccorso va in scena un match spettacolare e ricco di marcature che vede i padroni di casa vincere 7–5 e aggiudicarsi così il torneo.

Gruppo Giovani della Sacra Famiglia che si aggiudica il torneo riuscendo a ribaltare i pronostici della viglia che vedevano i campioni uscenti di San Martino ancora come grandi favoriti per la vittoria finale. Onore al merito anche al Perpetuo Soccorso che da outsider è arrivata a giocarsi la vittoria finale. Sacra Famiglia che fa incetta di premi, visto che si aggiudica anche il premio di miglior marcatore grazie alle 9 reti di Rambaldi e anche l’Mvp del torneo con una prestazione maiuscola di Mouafo Dylan. Spetta invece alla Parrocchia dell’Immacolata il premio della miglior tifoseria, meritatissimo per un gruppo che ha saputo trovare non solo nel tifo ma proprio nel piacere di stare insieme e divertirsi con tutte le altre squadre presenti la loro vittoria più bella e importante.

Cala quindi il sipario anche sulla seconda edizione della “Coppa delle Parrocchie” con estrema soddisfazione degli organizzatori per il numero di persone e di generazioni che si sono ritrovate nel campo ma anche per il bel clima respirato. L’appuntamento è al prossimo anno con la speranza durante l’anno di consolidare sempre di più i legami con i gruppi che hanno partecipato e riuscire ad aggregare e conoscere altri gruppi e altre realtà della diocesi che possano unirsi a questo progetto.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com