Attualità
25 Aprile 2024
Tutto pronto per la partenza del 1° Maggio. Castello Estense protagonista della medaglia celebrativa

Il Giro delle Mura di Ferrara taglia il traguardo delle 50 edizioni

di Redazione | 5 min

Leggi anche

Il fondatore della finanza etica a Ferrara

Candidato alle elezioni europee, nelle file del Movimento 5 Stelle, Ugo Biggeri sarà a Ferrara sabato 25 maggio al banchetto del M5S dalle 17 alle 18 in corso Martiri della Libertà al civico 38 per incontrare la cittadinanza interessata al mondo della finanza etica e della sostenibilità ambientale

Polizia penitenziaria, crisi d’organico senza fine all’Arginone

"La casa circondariale di Ferrara vive un momento di altissima tensione riscontrando una gravissima carenza di organico che non trova precedenti". La denuncia arriva da Francesco Campobasso, segretario regionale del Sappe, il sindacato autonoma di polizia penitenziaria, che mette in guardia su una "situazione problematica da diversi anni, diventata sempre più insostenibile con evidente pregiudizio per il mantenimento della sicurezza al carcere di via Arginone"

La Pgf si prepara alla sfida scudetto

Sabato a Firenze la Palestra Ginnastica Ferrara sarà impegnata, per il terzo anno consecutivo, nella Final Six per il campionato di Serie A1 di ginnastica artistica maschile, con il vantaggio di arrivare nella città medicea con grande entusiasmo

Presentato nella sala degli Arazzi della residenza municipale di Ferrara la 50a edizione del Giro delle Mura. Il Giro podistico delle Mura di Ferrara taglia un importante traguardo: 50 edizioni per un evento che ha visto la partecipazione di tantissimi campioni del mezzofondo locale e nazionale con il fascino della corsa sulle Mura, simbolo storico-culturale di Ferrara. Solo il Covid ha fermato la gara nel 2020 e 2021.

La manifestazione si svolgerà il 1° Maggio con il patrocinio di molti Enti, fra cui Regione Emilia-Romagna, Comune di Ferrara, Coni e Uisp Ferrara.

Alla presentazione sono intervenuti l’assessore allo Sport del Comune di Ferrara, l’assessore al Bilancio della Regione Emilia Romagna, Eleonora Banzi presidente Uisp Ferrara, Luciano Mazzanti presidente Asd Doro, Francesca Palazzi presidente Anffas Ferrara, rappresentanti soci Coop Alleanza 3.0 e rappresentanti Avis Provinciale e Comunale

L’organizzazione è di Monica Zannini e Luciano Mazzanti della Polisportiva Doro e con il sostegno di moltissimi sponsor: fra cui i main sponsor Coop Alleanza 3.0 che gestirà i ristori lungo il percorso e all’arrivo e la Banca Centro Emilia che ha contribuito alla realizzazione dei pettorali con il chip di gara.

Il Giro Podistico delle Mura di Ferrara è una delle manifestazioni podistiche più longeve a livello regionale. Qui Massimo Magnani ha vinto ben sei volte, Orlando Pizzolato e Luciano Mazzanti hanno battagliato sullo sterrato delle Mura. Fra le donne cinque i podi per Laura Ricci, ma va doverosamente ricordato il poker di vittorie di Margherita Gargioni, la più giovane vincitrice (a 12 anni), e le tre di Marina Zanardi. E come non citare tante indimenticate campionesse come Laura Fogli (prima nel 1974) e Emma Scaunich.

In questo mezzo secolo di storia il Giro ha sostanzialmente conservato il percorso originario, anche se problemi legati alla viabilità cittadina hanno costretto gli organizzatori ad apportare modifiche. Il Giro costituisce un grande evento non solo per gli sportivi ferraresi e non (molti gli iscritti da altre province) ma è un appuntamento consolidato per tante famiglie che riscoprono in una giornata di festa il fascino unico di correre e passeggiare sulle Mura.

PARTENZA E ARRIVO DALL’IPPODROMO
Sarà l’Ippodromo di Ferrara il contenitore di una lunga giornata di sport e divertimento: i primi a partire saranno i bambini della mini-podistica; quindi, lo start per gli agonisti che percorreranno 12,5 km. Camminatori e la nordic walking partiranno in coda ai competitivi. Alle ore 11.20 sarà riproposto il “Trofeo Gambero al galoppo”, gara di retrorunning sulla distanza di un miglio (1609 metri), aperto ai competitivi e agli amatori.

PERCORSO
Gli agonisti dovranno sfidarsi su un giro unico di 12,5 km con partenza dall’Ippodromo comunale. Si percorreranno circa 1.000 metri sulla pista per poi uscire dall’impianto verso le Mura. I runner toccheranno alcuni dei punti più suggestivi come i bastioni dell’Amore e della Montagna, Porta degli Angeli, la Prospettiva di Corso Giovecca e il Torrione San Giovanni. In totale saranno circa 4,4 km sulle Mura e 5,5 nelle Sotto Mura. Si rientrerà nell’Ippodromo per gli ultimi 200 metri circa ancora sulla pista prima del traguardo. Tre i ristori lungo il percorso.

CAMMINATA
La camminata organizzata in collaborazione con Anffas Ferrara si svilupperà sulla distanza di circa 7 km. E’ una non competitiva, non ci sarà classifica e ognuno potrà effettuarla al passo adatto alla propria forma fisica. Si snoderà sul percorso iniziale della competitiva e ritornerà all’ippodromo sempre seguendo il tracciato sulle mura.

MINIPODISTICA
Trofeo Avis: i bambini e i giovani correranno dentro l’anello dell’ippodromo suddivisi in categoria per età ed effettueranno ½ giro, 1 giro e 2 giri sulla base dell’anno di nascita. I primi 3 i ogni categoria riceveranno una coppa offerta da Avis e pr tutti la medaglia.

MEDAGLIA
La medaglia che celebra l’edizione n.50 del Giro delle Mura del prossimo sarà al collo di tutti i finisher della gara competitiva, mentre medaglie speciali verranno consegnate ai bambini della mini-podistica. La medaglia, in metallo, è un omaggio al Castello Estense, simbolo di Ferrara, che domina il centro storico, dichiarato Patrimonio Unesco, e anche sede museale.

RECORD
È Massimo Magnani a detenere il record delle vittorie sulle Mura, ben 6 (1974, 1976, 1979, 1981, 1987, 1988). Cinque le vittorie per Laura Ricci che corre per la Corradini Calcestruzzi (1999, 2000, 2006, 2013 e 2014). I più veloci di questa corsa sono stati Giuseppe Pambianchi (39.47, stabilito nel 1980) e Isabella Morlini che ha fermato il crono a 44.20 nel 2016. Lo scorso anno hanno tagliato per primi il traguardo Giorgio Scialabba del Gp Alpi Apuane e Francesca Cocchi della Corradini Calcestruzzi di Modena.

LE PARTENZE
• ore 9 Mini podistica
• ore 9.45 la gara agonistica su 12,5 km
• a seguire camminata 7 km e nordic walking 12 km
• ore 11.20 Gambero al Galoppo, gara di retrorunning sulla dista di un miglio (1609 metri).
Il cronometraggio sarà a cura di Icron.

PREMI
Tantissimi i premi del Giro delle Mura: oltre ai primi 3 assoluti uomini e donne, verranno premiati i primi 130 uomini e 70 donne. I premi sono stati offerti dagli sponsor. Non ci saranno le categorie.

ISCRIZIONI
Agonistica: 12 euro fino al 29 aprile, poi la quota salirà a 16 euro e sarà possibile iscriversi anche il giorno della gara. Camminata: 5 euro. Iscrizione gratuita per la Mini podistica. È possibile iscriversi sul portale www.icron.it, direttamente presso la sede della Polisportiva Doro in via Franceschini 9 oppure via mail eventi@poldoro.it

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com