Politica
11 Aprile 2024
La lista civica a sostegno dell'avvocato sarà presentata sabato 13 aprile alle 12 alla Porta degli Angeli. Il candidato: "Saranno tutte persone che provengono dalla società civile come me, non iscritte a partiti o a movimenti politici"

I volti e le storie attorno ad Anselmo

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Arrivarono al Big Town con droga e soldi nell’auto

Droga e soldi. È quanto i carabinieri avevano trovato, lo scorso 1° settembre, all'interno della Bmw nera con cui il 42enne Davide Buzzi e il 21enne Lorenzo Piccinini, entrambi senza patente di guida, erano arrivati davanti al bar Big Town di via Bologna con l'intento di chiedere il pizzo a Mauro Di Gaetano, proprietario del locale, prima che quest'ultimo, insieme al padre Giuseppe Di Gaetano, reagisse violentemente alla loro minaccia, uccidendo il primo e ferendo gravemente il secondo

La Curva Ovest si schiera contro la candidatura dell’ex capo della Mobile

Il nome all'indice è quello di Pietro Scroccarello, ex capo della Squadra mobile ed ex vicequestore di Ferrara, inserito nella lista della Lega. La Ovest non teme “in alcun modo di essere strumentalizzata” ma ha deciso che “non possiamo tacere sulla candidatura depositata nei giorni scorsi con la lista della Lega a Ferrara”

Un anno fa il concerto di Springsteen. Quanto ha guadagnato il Comune?

Un anno fa, al Parco Urbano “G. Bassani” di Ferrara, si svolgeva il concerto di Bruce Springsteen, mentre a pochi chilometri di distanza la Romagna finiva sott’acqua. L’evento ha diviso l’opinione pubblica locale tra sostenitori dei “grandi eventi” e chi, quegli stessi eventi, vorrebbe semplicemente farli da un’altra parte.

“Anselmo smetta di piangersi addosso solo per ciò che gli interessa”

Abbiamo appreso dalla stampa il 1º maggio u.s. che il candidato Anselmo ha invitato chi ha subito l'esproprio dei risparmi di una vita con messa in risoluzione per D.L. Governo Renzi, della Cassa di Risparmio di Ferrara, a smettere di piangersi addosso e di rimboccarsi le maniche. Lo troviamo irrispettoso e assai poco costruttivo

Sarà la Porta degli Angeli a ospitare sabato 13 aprile alle ore 12 la presentazione della Lista Anselmo Sindaco per la candidatura dell’avvocato Fabio Anselmo alle amministrative dell’8 e 9 giugno nel capoluogo estense. A sostenerlo ci sono anche Pd, Movimento 5 Stelle, Azione – Pri, I Civici per Anselmo, Sinistra Unita per Ferrara.

“Sono tutte persone che, come me, provengono dalla società civile, non iscritte a partiti o movimenti politici -spiega Fabio Anselmo -. Hanno accettato di mettersi in gioco perché sono preoccupate per il futuro di una città che appare sempre più chiusa in se stessa, senza una visione del futuro, amministrata in maniera rancorosa e vendicativa verso chi la pensa diversamente dalla giunta guidata da Alan Fabbri e da Naomo Lodi”.

Laura De Paoli, specialista in chirurgia toracica e chirurgo di guerra, ha deciso di mettere al servizio della città la propria professionalità e la propria storia. “Attualmente opero per una Fondazione che mette a disposizione della Guardia costiera medici e infermieri per il soccorso ai migranti in mare. A Cutro, lo scorso anno, toccò a me tentare di soccorrere un bimbo di 7 anni naufragato a pochi metri dalla riva che, purtroppo, non ce la fece. Sono cose che non si dimenticano. Ho deciso di candidarmi perché vorrei che Ferrara fosse una città accogliente, una città per restare”.

Anche l’infermiera Michela Venturi, la cui foto con il viso tumefatto dalla mascherina dopo ore di lavoro senza sosta per assistere le persone colpite dal Covid divenne uno dei simboli di quel tragico periodo, ha scelto di candidarsi con la Lista Anselmo Sindaco. Dal suo profilo Facebook si è rivolta ad Alan Fabbri con parole durissime rivendicando che “un buon sindaco non deve essere subdolo, non deve essere vendicativo, deve avere una coscienza, deve ascoltare e deve portare rispetto anche a coloro che hanno un pensiero diverso soprattutto se sono lavoratori che hanno contribuito, in uno dei periodi più bui della storia mondiale, a salvare la città e la popolazione”.

Dal Sudafrica, dove è impegnato nella preparazione di alcuni atleti italiani che parteciperanno alle Olimpiadi di Parigi, l’ex maratoneta Massimo Magnani afferma di volere “sportivizzare la città e desportivizzare lo sport“. In poche parole, sport alla portata di tutte e di tutti, stile di vita ed esperienza formativa. “Ho scelto di candidarmi – spiega – perché Fabio Anselmo viene dalla società civile e conosce molto bene i bisogni della cittadinanza. Ho fiducia in lui e sono
convinto che possa dare alla città quella svolta di cui c’è tanto bisogno”.

Dal Gad giunge la voce di un’altra candidata, la ristoratrice Gaia Ludergnani. “Questo – racconta – è diventato un quartiere dormitorio, le attività commerciali hanno chiuso quasi tutte. Io resisto perché mi dispiacerebbe vedere l’ennesima serranda abbassata. Mi candido perché dobbiamo rimpossessarci della cosa pubblica, anche con voci fuori dal coro come la mia, e perché resilienza non vuol dire arrendersi al fato, ma cercare di dare il meglio”.

Della squadra di Anselmo farà parte anche Vanni Falchetti, noto imprenditore del settore dei servizi a Ferrara che da anni si dedica a iniziative filantropiche attraverso l’associazione ‘Afrika Twende’, con sede in Tanzania. Grazie al suo impegno, sono stati realizzati progetti significativi per le comunità locali come la costruzione di pozzi, asili, orfanotrofi e ospedali.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com