Salute
22 Novembre 2021
L'allarme lanciato da Mario Braga, coordinatore dello staff di direzione generale di Ausl Ferrara: "Importante non vaccinare solo i soggetti a rischio, ma anche tutta la popolazione"

“Quest’anno l’influenza potrebbe essere molto più aggressiva”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Donna scomparsa al settimo mese di gravidanza

È al settimo mese di gravidanza Precious Jackson, scomparsa nella giornata di oggi da una struttura protetta nel comune di Jolanda di Savoia. È una donna di nazionalità nigeriana, trent'anni, alta 170 cm, occhi marroni e capelli rasati neri

Controlli e posti di blocco nel Copparese, un arresto e una denuncia

I carabinieri hanno intensificato la presenza e la vigilanza su tutto il territorio del Copparese, comprese le frazioni, presidiando incessantemente le strade in ingresso e in uscita dai centri abitati nonché le aree rurali, nell’ambito di un’intensificazione degli sforzi per reprimere tutte le forme di illegalità

La piena del Po transita nel Ferrarese, allerta della Protezione civile

Il maltempo e le precipitazioni diffuse di questi giorni in Emilia Romagna non consentono ancora di abbassare la guardia sul livello dei fiumi. E' per questo che la Protezione civile dell'Emilia-Romagna ha emesso un'allerta che riguarda anche la nostra provincia per il 2 marzo

Sbattuta contro il finestrino e violentata. Una perizia per il suo aggressore

Ci sarà bisogno di una perizia psichiatrica per sapere se il 25enne italiano, accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza, all'epoca dei fatti 13enne, era capace di intendere e di volere in quegli attimi in cui, mentre si trovavano entrambi a bordo di un treno regionale, lungo la linea Ferrara-Codigoro, lui l'avrebbe sbattuta contro il finestrino, strusciandosi contro di lei e mimando un rapporto sessuale

“Quest’anno sarà molto importante vaccinarsi contro l’influenza”. A spiegare il perché è stato Mario Braga, coordinatore dello staff di direzione generale di Ausl Ferrara, dopo che “già lo scorso anno una serie di esperti si erano espressi a favore della vaccinazione di tutta la popolazione e non solo delle fasce a rischio poiché era necessario differenziare i sintomi dell’influenza da quelli del Covid ed evitare l’affollamento nei servizi sanitari da parte di persone che avevano la stessa sintomatologia e potevano sospettare di essere stati colpiti da Coronavirus”.

“Quest’anno però – aggiunge – c’è un motivo in più. Stando a quanto rilevato dai tecnici, si è visto che nei prossimi mesi l’influenza potrebbe avere una capacità aggressiva maggiore. Infatti, il centro europeo per le malattie infettive ha già evidenziato che si sono verificati degli episodi di epidemia influenza più precocemente rispetto agli anni precedenti e il timore è che quest’anno possa essere più aggressiva, dal momento che non essendoci stata una vera e propria influenza lo scorso anno, ora non si sono create le difese immunitarie e la capacità di reazione alla malattia nella popolazione”.

L’indicazione quindi è quella di “non vaccinare solo i soggetti a rischio, ma di estendere la vaccinazione a tutta la popolazione per poter proteggere così sia sé stessi da possibili complicanze dovute dall’influenza, ma soprattutto per aumentare la capacità della protezione nei confronti dei soggetti che sono considerati più vulnerabili”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com