mer 15 Feb 2017 - 62 visite
Stampa

A ‘Riaperture’ il film di Elisabetta Sgarbi dedicato a Luigi Ghirri

Proiezione al Boldini inserita nel programma del festival di fotografia

Uno scorcio di Venezia visto da Luigi Ghirri

Dal 17 al 19 marzo Ferrara è pronta a ospitare per la prima volta un festival di fotografia: Riaperture porterà in città undici mostre che riapriranno spazi urbani mai aperti o ancora parzialmente chiusi. In occasione della rassegna ci sarà anche un ricordo di Luigi Ghirri, il grande fotografo scomparso 25 anni fa. In collaborazione con Arci Ferrara e Fice Emilia-Romagna, sabato 18 marzo alle ore 18, al Cinema Boldini, verrà proiettato ‘Deserto Rosa / Luigi Ghirri’, il film di Elisabetta Sgarbi che ripercorre i paesaggi fotografici dell’autore emiliano.

Riaperture unisce l’indagine fotografica alla rigenerazione urbana, portando le immagini di artisti dalla portata internazionale e giovani ma già significativi autori in luoghi della città attualmente non in uso. Riaprire gli spazi della città e gli occhi di chi osserva la realtà, attraverso la fotografia, è l’obiettivo della nuova rassegna fotografica. Un weekend che trasformerà per la prima volta Ferrara in un collettivo laboratorio fotografico, grazie al ricco programma che comprende, oltre alle mostre, workshop, letture portfolio, visite guidate, reading, presentazioni e laboratori per bambini.

La prima edizione del festival vuole coinvolgere anche altri linguaggi, per offrire un’esperienza fotografica rotonda al visitatore, ancorata fortemente alla realtà che lo circonda e il paesaggio in cui è immerso. Per celebrare la figura di un fotografo che di fatto ha reinventato il paesaggio, Luigi Ghirri, scomparso il 14 febbraio 1992 nella sua casa di Roncocesi a Reggio Emilia, ci sarà in programma la proiezione di ‘Deserto Rosa / Luigi Ghirri’. Realizzato nel 2009 da Elisabetta Sgarbi, il film sviluppa la sua narrazione proprio attigendo dagli scatti del fotografo emiliano. L’appuntamento è fissato per sabato 18 marzo, ore 18, al Cinema Boldini, per un evento in collaborazione con Arci Ferrara e Fice Emilia-Romagna.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi