gio 7 Mag 2015 - 41 visite
Stampa

Museo reale e virtuale si incontrano a Restauro

Il neonato MuseoFerrara a confronto con diverse esperienze di museo partecipato

L'home page del sito MuseoFerrara

L’home page del sito MuseoFerrara

Nel contesto della XXII edizione del Salone del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali di Ferrara, l’Assessorato alla Cultura Turismo, Giovani e Politiche per la Pace promuove un convegno dal titolo “Musei per Tutti, Musei di Tutti: esperienze partecipative a confronto” che si terrà oggi, venerdì 7 maggio, alle 15 presso la saletta B del padiglione 3.

Obiettivo dell’incontro è mettere a confronto MuseoFerrara – il neonato museo-sito della città, pensato e strutturato come un reale museo in cui percorrere virtualmente Ferrara scoprendone i luoghi, la storia e i personaggi – con diverse esperienze di museo partecipato e di promozione culturale.

I musei, visti come organismi sensibili in continua e necessaria trasformazione, oggi affrontano nuove dimensioni temporali e nuovi paradigmi: dalla necessità di “fare rete” tra sistemi museali per far fronte alla crisi continuando a manifestare la propria cultura e identità, alla gestione del rapporto con il pubblico che diventa sempre più collaborativo in virtù delle innovazioni tecnologiche e dei linguaggi digitali.

Il convegno partecipa alla campagna di promozione “In Emilia Romagna l’Europa si vede da qui” volta a valorizzare i siti e i monumenti oggetto di interventi di valorizzazione finanziati dal Programma Por-Fesr 2007-2013: Il Museo delle Culture Umane di Comacchio, Il Museo del Cervo e la Delizia della Mesola, i percorsi d’acqua del Delta del Po.

A seguire gli interventi previsti: “La città come museo: Ferrara come esempio di museo diffuso” del vicesindaco Massimo Maisto, “Il progetto MuseoInVita, dalle riviste cartacee al digitale” del dirigente del Servizio Musei d’Arte Antica e Storico-Scientifici Angelo Andreotti, “L’orgoglio di essere piccoli: l’esperienza della cooperativa colline metallifere nella rete dell’associazione nazionale dei piccoli musei” della consigliera coop colline metallifere Antonella Cocolli, “I like Palazzo dei Diamanti. La promozione social delle mostre temporanee” della social media manager della Fondazione Ferrara Arte Giulia Bratti, “Online e onsite: le due vite del museo della città. L’esperienza di Torino” del presidente Icom Daniele Jalla. Introduce e modera Giovanni Lenzerini, dirigente Settore Attività Culturali del Comune di Ferrara e direttore di MuseoFerrara.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi