Halloween a Comacchio si rinnova

Tre giorni di festa tra magie ed “orrore”. Sabato 27, domenica 28 e mercoledì 31 ottobre

Halloween, Comacchio si rinnova

Tre giorni di festa tra magie ed “orrore”. Sabato 27, domenica 28 e mercoledì 31 ottobre

Comacchio. Il Consorzio Città di Comacchio, in collaborazione con il Comune, ha deciso anche quest’anno di dare vita alla festa di Halloween, una manifestazione che negli anni scorsi ha attirato nella città lagunare migliaia di persone. Soprattutto giovani e famiglie provenienti da ogni parte d’Italia. Il programma sta per essere definito nei dettagli da Made Eventi, la società ferrarese che ha avuto l’incarico di organizzare la manifestazione, ma già trapelano le prime anticipazioni.

A cominciare dal fatto che quest’anno la festa vivrà tre momenti tematici. Sabato 27 ottobre Comacchio diventerà magica. Tutto sarà infatti improntato alla magia: con maghi, illusionisti, streghe ed alchimisti, oltre ad un settore interamente dedicato ad astrologi e cartomanti.

Domenica 28 ottobre invece ci si immergerà nei riti dell’antichità. Comacchio ospiterà un villaggio celtico, con i suoi riti, le sue superstizioni, le sue magie, che daranno vita ad incubi e fantasie ma anche con un occhio di riguardo ai bambini ai quali sarà riservato uno spazio di favole e laboratori.

Grande finale mercoledì 31 ottobre, la giornata in cui si celebra Halloween. E in questa circostanza ci saranno tutti gli ingredienti. Dalla casa dell’orrore, a diavoli, vampiri e streghe che si aggireranno per la città in cerca di… divertimento. Con un grande spettacolo serale in Piazzetta Trepponti, con l’Horror Show proposto dalla compagnia Atmo, una delle più importanti compagnie di teatro di strada a livello europeo.

Per l’occasione, come per la Sagra dell’anguilla, all’interno del cortile di Palazzo Bellini il Consorzio città di Comacchio attiverà uno stand culinario che offrirà il meglio delle specialità  gastronomiche del territorio.

 

70 Commenti in: “Halloween a Comacchio si rinnova”


  • ALFONSO ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 13:51

    …e via con il casino notturno!!!!…bravo Fabbri…proprio bravo!!!!

    Commento poco apprezzato. Thumb up 7

  • giò ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 14:37

    @ALFONSO…ma perchè in quei tre giorni non vai in vacanza in campagna o su una montagna isolata da tutti? non si può pretendere che per tipi come te si debba chiudere la porta a persone che vengono a visitare il nostro paese! ben vengano i turisti..e..se fanno casino…pazienza! vorrà dire che anche noi andremo a letto un po più tardi! Comacchio è più bella quando c’è gente… e… Comacchio ha bisogno di comacchiesi ospitali non come te che sei un cattivo padrone di casa!!….io non vedo l’ora che arrivi la fine del mese per vedere un po di movimento!..e dopo Halloween…aspettiamo il Natale..poi..la Befana…poi il Carnevale….mi dispiace per te..dovrai prolungare le tue vacanze!!!…….ma va!!

    Commento molto apprezzato! Thumb up 69

  • Capitan Ovvio ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 15:31

    alfonso vai sull’himalaya…

    Commento molto apprezzato! Thumb up 47

  • Tonino ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 15:43

    Almeno qualcosa diverso dalla solita burattella. (anguilla)

    Commento molto apprezzato! Thumb up 17

  • Arch. Lanfranco Viola ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 15:45

    Tipica manifestazione Comacchiese legata alle tradizioni locali, che valorizzano il territorio. (?)

    Commento poco apprezzato. Thumb up 9

  • Maureli ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 16:34

    Abbiamo ereditato dagli Yencki anche la festa dei defunti tutto quello che è Amerikano a noi piace,negli USA tutti pagano le tasse,chi non lo fa finisce in galera. in Italia chi evade lo premiamo o gli facciamo dei mega sconti.Mi dispiace ma alla vostra festa non ci sarò perchè questa è la festa più vergognosa introdotta in Italia ancora vergognnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnna-

    Commento poco apprezzato. Thumb up 14

  • Camilla ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 16:58

    E’ solo un motivo in più per stare insieme! E visto il successo delle scorse edizioni, perchè non ripetere? SERVIREBBERO PIU’ PROPOSTE, E MENO CRITICHE!

    Commento molto apprezzato! Thumb up 47

  • DottorDiAsterisco ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 17:00

    @Architetto 
    Dato che lei è un portento in fatto di turismo proponga un evento che richiamandosi alla “tradizione” favorisca un identico richiamo. In caso contrario stia zitto e pensi alla sua cittadina che fa a malapena un centesimo del turismo comacchiese.

    Commento molto apprezzato! Thumb up 38

  • Cinzia ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 17:17

    Sempre lamentele , pensiamo alle persone che avranno un pò di lavoro e guadagno , Alfonso prenderai una camomilla e poi a nanna………..

    Commento molto apprezzato! Thumb up 47

  • Arch. Lanfranco Viola ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 17:52

    @DottorDiAsterisco (sempre anonimo ; paura ?) La Tradizione-la Storia- la Cultura-la Gastronomia Tipica del Delta e di Comacchio,sono talmente ricche di spunti che ci sarebbe l’imbarazzo della scelta. ( per uomini di buona volontà) Ma lì, come a Ferrara con i Ballons, si privilegiano manifestazioni DI IMPORTAZIONE come fanno tutti le popolazioni che si sono lasciate colonizzare culturalmente. Il nostro Declino nasce anche da tutto ciò; a causa di persone (come lei ?) che confondono ANCORA i Turisti con gli Escursionisti. Comacchio ha circa 4milioni di Presenze Turistiche (vado a memoria ) mentre Ferrara ne ha poco più di 300.000 cioè 1/13 con la differenza che,sia pure in sofferenza, Ferrara conserva ancora centinaia di posti di lavoro impegnati nell’ospitalità tutto l’anno,mentre sulla Costa le presenze si concentrano in 4 mesi ed il 90% di loro in 12/13 grandi Strutture ricettive ( Campeggi-Villaggi ) CHIUSI RISPETTO IL TERRITORIO COMUNALE in quanto auto sufficienti. Auguri !

    Commento poco apprezzato. Thumb up 10

  • ALFONSO ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 18:24

    @gio: guardi che si puó essere ospitalissimi,anche senza fare casino notturno!!…ben vengano i turisti..,ma vorrei vedere le stradine affollate alle 6.00am e nn alle 23.00!!..anche xché poi nn ha senso dormire di giorno,é un controsenso!!!

    Commento poco apprezzato. Thumb up 7

  • Samantha Ragazzi ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 18:26

    Un territorio può essere promosso solo se “vivo”, sia per i turisti, sia per i visitatori, sia per chi in questi territori ci abita. E’ ora di smetterla di criticare qualsiasi attività si faccia dividendola in “per turisti” o “per visitatori”. Tutto ciò che rende un luogo positivamente attivo fa bene al territorio. 

    Commento molto apprezzato! Thumb up 31

  • zironi anita ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 18:52

    CI SAROOOOOOOOO……Penso ke la location si presti molto…..SUGGESTIVA……

    Commento molto apprezzato! Thumb up 30

  • giro ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 18:59

    Quello che io critico e’ la permanenza dello stand gastronomico.Ma gli operatori presenti cosa ci stanno a fare? E’ possibile che appena c e’ un sentore di guadagno arrivano ste’ associazioni pigliatutto?  Non sarebbe meglio dare la possibilita’  agli operatori locali invece di fargli chiudere l’attivita’ (e ce ne sono ) riuscire da dargli di che pagare almeno le tasse? Se proprio ci deve essere un’associazione basterebbero almeno un centinaio di posti.E’ un’esagerazione quello stand (senza fini di lucro?)   solo gli operatori che sono presenti tutto l’anno dovrebbero usufruire di tale opportunita’.Magari ampliando la loro offerta.Perche’ lo stand non  lavora  gennaio e febbraio ecc..?  Il sistema di dare tutto a tutti quelli che …..tipo dare valli ,canali  gratuitamente non mi piace e’ un tipo di favoritismo verso i soliti noti. Prima ci sono le imprese.

    Commento molto apprezzato! Thumb up 15

  • Arch. Lanfranco Viola ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 19:15

    @ Samantha Ragazzi. ( agenzia di Comunicazione ?) EVVIVA un interlocutrice non anonima.Merita un premio e perciò le rispondo con una opinione personale con l’augurio che le possa essere utile. Non posso negare che la sua concisa affermazione possa avere ,di questi tempi,qualche giustificazione. Il principio che lei afferma è : ” Piuttosto che niente ,è meglio piuttosto.” io invece rispondendo @ DottorDiAsterisco sostenevo che non c’è nè inventiva,nè capacità progettuale nel copiare una “manifestazione” dove il massimo dello “spirito” e della Cretività, stà nel ripetere “Dolcetto o Scherzetto ?” Secondo me ,la DISASTROSA SITUAZIONE ATTUALE è colpa anche di questa incapacità di Pre-Vedere il Futuro e di lavorare su qualcosa che nessuno potrà mai COPIARTI, nè portarti via: la tua STORIA-LE TUE RADICI- il tuo Genius Loci. Invece che di accontentarsi sempre e solo di : “POCHI, MALEDETTI E SUBITO ” Auguri per il suo lavoro.

    Commento poco apprezzato. Thumb up 4

  • DottorDiAsterisco ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 19:43

    Un centinaio di posti di lavoro su oltre centomila abitanti? Della serie “stic****!!!!” In proporzione Comacchio dovrebbe avere poco più di una decina di posti… Infatti ce li ha e anche molti di più nelle attività commerciali della costa che stanno aperte tutto l’anno.
    Caro architetto, queste cifre non fanno altro che confermare quanto tutti sanno: a Ferrara il turismo è irrilevante e non è certo colpa dei comacchiesi se fate ridere. Io migliaia di “escursionisti” non li disprezzo e se voi ferraresi imparaste ad apprezzarli un po’ di più non vi ritrovereste in mano quelle cifre ridicole.

    Commento controverso. Cosa ne pensi? Thumb up 10

  • Matteo Tomasi ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 20:02

    Ben vengano attrazioni in grado di richiamare turisti e non solo . Due weekend di sagra sold out è stata una cosa ammirevole. Comacchio in festa gremita di gente a passeggio e nei ristoranti ad assaporare le meraviglie architettoniche che la caratterizzano , riempiono il cuore oltre che i portafogli( battuta). Ma sinceramente sono stato personalmente entusiasta della mia città. Mi dispiace per i soliti lamentoni, statevene a casa vostra e fateci un piacere!!

    Commento molto apprezzato! Thumb up 19

  • pian pianino ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 20:05

    da ferrarese dico che comacchio è bellissima, e queste iniziative la rendono ancora più bella e viva!!!! 

    Commento molto apprezzato! Thumb up 31

  • Samantha Ragazzi ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 21:12

    No. signor Viola, non ho detto “piuttosto che niente, meglio piuttosto”. Ho detto che ci vogliono iniziative sia per i turisti, che per i visitatori, che per gli abitanti. Io sono una cameriera, non lavoro in agenzia di comunicazione. Grazie comunque per gli auguri.

    Commento molto apprezzato! Thumb up 20

  • Fate qualcosa ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 21:22

    @ caro architetto, anche questa volta l’hai fatta fuori. A parte il tuo italiano che ha qualche problemino, riguardati anche un po’ i numeri che hai citato. Dove sono 12/13 villaggi? Qual’é il numero degli occupati? Perché non ti piacciono gli escursionisti? Loro non mangiano e bevono e comprano. Anche se non dormono, pazienza.

    Commento molto apprezzato! Thumb up 14

  • luca12 ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 21:45

    Io mi divert. Io mi diverto sempre in questa occasione. Comacchio é troppo suggestiva. bona criticare tutte le iniziative yankee o no basta portino gente e soldi. E l unica cosa che conta x non avere un bel territorio morto. 

    Commento molto apprezzato! Thumb up 13

  • karl ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 21:57

    Sono andato alla festa di Halloween per tre anni con la mia famiglia,e ci e’piaciuta;Comacchio,per la particolare configurazione si presta magnificamente per questa ricorrenza.
    Poco importa se non ci appartiene tanto,in fin dei conti e’ un motivo per attirare turisti nella cittadina e riempire le casse comunali,quindi,se per avere pubblicita’,turisti e soldi in cassa bisogna sopportar “casino”,ben venga tutto questo.
    A proposito,domenica scorsa, alla “Sagra dell’anguilla”,il “casino”c’era,ma i ristoranti erano pure pieni,e vi era una notevole presenza di turisti stranieri; positivo,no?
    Ciao.

    Commento molto apprezzato! Thumb up 21

  • SMA ha scritto il 15 ottobre 2012 alle 22:18

    Cosa ci sia di bello nell'”orrore”….la nostra tradizione è nella festa dei Santi, leggete le loro vite e troverete la Bellezza

    Commento poco apprezzato. Thumb up 6

  • bandiera rossa ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 0:08

    sono invitati alla festa pure bersani , d’alema , veltroni , errani , bindi , vendola ,casini .

    Commento controverso. Cosa ne pensi? Thumb up 6

  • max ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 0:12

    @luca12 ma quanto costa al comune questa buffonata ? e chi ci guadagna con questo turismo ?? la spesa del comune porta guadagno nelle tasche del comune o solo in quelle dei commercianti ???

    Commento controverso. Cosa ne pensi? Thumb up 5

  • luca12 ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 6:48

    @max tecnicamente soldi nelle tasche dei commercianti vuol dire soldi al comune….ma tanto nn interessa attirare possibili turisti meglio lasciarli alla romagna…

    Thumb up 5

  • Arch. Lanfranco Viola ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 10:08

    Trovo tragicamente divertente constatare quanti danni abbiano fatto LE MISTIFICAZIONI delle passate Amministrazioni Turistiche,sulla terminologia commerciale e Turistica per il solo desiderio di poter più facilmente, imbrogliare i loro amministrati .TURISTA E’ SOLO COLUI CHE IN UNA DESTINAZIONE PERNOTTA. Poichè quindi solo una cinquantina di camere erano aperte, al massimo i Turisti sono stati un centinaio.Gli altri sono VISITATORI. fatta questa precisazione,doverosa se si parla di Industria dell’Ospitalità,prima o poi qualcuno sarà costretto dalla reltà ad affrontare il problema per il quale, negli ultimi 10 anni ,Comacchio ha perso oltre 10milioni di Presenze. Anche i Luna Park possono servire a far “divertire” ,ma non creano Sviluppo Economico ed Occupazione nel Territorio,dove si fermano solo pochi giorni.Vi aspetto nella Realtà.!

    Commento poco apprezzato. Thumb up 5

  • @kio ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 10:11

    comacchio………la città dei morti viventi

    Commento poco apprezzato. Thumb up 8

  • evvai ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 10:27

    @sma sì, leggiamo la storia di san giorgio che ha sconfitto un drago… meglio un libro di asimov, è più realistico

    Commento molto apprezzato! Thumb up 11

  • max ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 10:37

    @luca12 certo 3 giorni di halloween sembra un po’ di esagerare , e quale gettito darebbero le bancarelle al comune e i commercianti ?? non so quanti mila euro costi la “festa ” ma in tempo di vacche magre non si dovrebbero buttare soldi pubblici per cose inutili che non rientrano nemmeno nella nostra cultura . e per fortuna che dovrebbero limitare gli sprechi e usare quei soldi per il paese e non x il 5 % degli abitanti (commercianti) e gli altri a cui non importa nulla . dove sta il rinnovamento e il risparmio ??? quando pubblicheranno l’ammontare delle spese , sagra e quant’altro ???

    Thumb up 4

  • pulce75 ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 11:32

    oh ma k noiosi ogni volta k c è un po’ di svago,soprattuto x i nstr ragazzi è una polemica.La sagra è stata bellissima,halloween nn lo amo particolarmente ma lo fannoanke nei piccoli paesi dv nn c è nulla,quant stori…..!!!!poi c è natale,carnevale …cosa facciamo ci priviamo di fare 2passi anke in giornate di festa,ma ben vengano….k lavorino i commercianti di comacchio è giusto cosi’!!!!e gente allegra Dio li aiuta…tè capi’?????

    Commento molto apprezzato! Thumb up 13

  • DottorDiAsterisco ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 14:47

    Architetto, nel frattempo si goda la realtà della sua cittadina che è evitata dai turisti come fosse Chernobyl. Noi gli “escursionisti” ce li teniamo stretti anche se non pernottano, anche loro sono un valore per l’economia locale. Magari quando Comacchio non sarà più in provincia di Ferrara e porterà altrove il suo 90% di presenze turistiche provinciali, magari la vostra cittadina potrà avere finalmente una percentuale turistica alta. Finalmente primi, nel vuoto totale, ma finalmente primi. Una soddisfazione!

    Commento molto apprezzato! Thumb up 15

  • max ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 18:20

    in tempi di crisi far cantare che tutto va bene e’ una mossa politica di vecchia data , noi da piccoli eravamo dei felici balilla nel mondo che ci stava per travolgere . e questo mi sembra una brutta copia di una storia gia vista

    Thumb up 2

  • marione ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 19:52

    @max : quello che costa Halloween al Comune non lo so , quello che so è che questo evento ha avuto sempre un buon successo, dovremmo essere un Comune Turistico, ma quelli come te ci fanno rimanere un Comune depresso.
    Rispetto a cosa rientra nella vostra cultura fattene una ragione: il futuro è della multiculturalità, non sarai certo tu a decidere cosa è interessante e cosa non lo è più, lo stesso vale per le religioni, per la musica e per le arti. Il rinnovamento sta nella capacità di accettare di affrontare il futuro…

    Thumb up 5

  • max ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 22:27

    ma dove vivete , un comune turistico guadagna con i turisti e non spende e basta , qui il comune spende (quindi tutti i cittadini che hanno la seconda casa , per colpa di chi vuole spendere , si ritrova con un imu sulla seconda casa al 0.96% per quello che riguarda la componente del comune ) , non erano il nuovo che avanza ?? forza avanza nel senso che rimane del vecchio modo di fare politica

    Thumb up 2

  • vecchio politico ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 22:36

    non sapete manco quanto costa ??? ma non avete i grillini in comune quelli della trasparenza e della condivisione ???

    Thumb up 6

  • stefano ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 1:55

    @Viola: ” le rispondo con una opinione personale con l’augurio che le possa essere utile” “TURISTA E’ SOLO COLUI CHE IN UNA DESTINAZIONE PERNOTTA” “negli ultimi 10 anni ,Comacchio ha perso oltre 10milioni di Presenze”
    Dopo tutte queste altisonanti affermazioni che denotano una sua profonda immodestia, nonchè una forte tendenza a giocare con i numeri per falsificare la verità, le chiedo, al fine di verificare il motivo della suo autoincensarsi: quanti alberghi gestisce attualmente? quanto sono cresciute le presenze negli alberghi da lei gestiti negli ultimi 10 anni? 
    So che la domanda le è stata già posta, ma lei non ha mai risposto. Non vorrei pensare che i suoi dati non siano all’altezza dell’immagine che di se vuol dare. Eh, eh, architetto, non è che lei voglia fare un po’ troppo il fenomeno ma in realtà non ha proprio nulla da insegnare?

    Thumb up 2

  • coccinella ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 7:44

    per tutte quelle persone che sono contrarie a qalsiasi iniziativa venga presa x far arrivare gente a COMACCHIO (visto e considerato la condizione economica non molto florida ) fatevi un bel esame di coscienza !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Thumb up 5

  • Spyke ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 8:19

    una città in festa è comunque meglio di una città vuota. Soprattutto di questi tempi. L’importante che ci sia gente. Se piace qual è il problema? Quanto ai costi credo che nessuno faccia il passo più lungo della gamba.

    Thumb up 6

  • antonio ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 8:32

    a parte che sono retaggi delle vecchie amministrazione ma sapete quanto resta nelle casse comunali degli incassi delle benedette sagre? un bel nulla anzi poi la comunità deve farsi carico della pulizia dei rifiuti straordinari che rimangono sul territorio. gli incassi rimangono nelle casse degli enti non prooooofit [...] il consorzio potrebbe almeno indennizzare le attività commerciali, intendo negozi e non risotranti e bar che guadagnano abbastanza, per i mancati introiti indotti dalla concorrenza sleale delle bancarelle che vengono posizionate davanti ai loro negozi.

    Thumb up 2

  • Monica ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 8:56

    Sempre a criticare!La mia comacchio e’ bella,bella davvero, e se si fanno manifestazioni x farla conoscere o semplicemente x attirare un po’ d persone, che sian cittadini o turisti, ben venga! Due week end d sagra han trasformato il nostro paese in una favola, suggestiva e da cartolina, splendido vedere i canali illuminati, i negozi aperti e le vie brulicanti di persone. Durante tutto l’inverno per i giovani e le famiglie non c’è’ mai nulla e quando si fa qualcosa c a lamenta sempre! Se non volete questa festa rinchiudetevi in un eremo per tre giorni! Perché vuol dire che non volete far qualcosa x il vostro paese!il comune gran poco sborserà visto che non navighiamo nell’oro! S sn impegnati i commercianti e le persone che come me x tre anni han fatto parte della festa… Organizzando una tugurio House da brividi davvero totalmente gratis! È i soldi che abbiam tirato su andati in beneficenza!

    Thumb up 6

  • Monica ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 9:01

    È basta cn sta politica anche riguardo ste cose… Grillino o non grillino… Fabbri fino ad ora a e’ comportato egregiamente e la trasparenza?? Quella c’è ma se s fa qualcosa x il paese non bisogna sempre stare ad additare! Noi x fare l’attrazione c abbiam messo tempo e soldi senza chiedere uno in cambio ma lo facevamo xke c faceva piacere! È ripeto state a casa se non ci piacciono le attrazioni di comacchio. In fondo state meglio sul vs divano a guardare la d’urso al pomeriggio che venire a criticare di s cerca d fare qualcosa!! 

    Thumb up 6

  • antonio ha scritto il 17 ottobre 2012 alle 13:21

    MONICA COME MAI SI INCAVOLA TANTO NULLA DA DIRE SULLA MANIFESTAZIONE E SULLA VISIBILITA’ CHE VIENE DATA AL PAESE SI DISCUTE SULLA GESTIONE NON TRASPARENTE DELLE MANIFESTAZIONI POSSIBILE CHE IL SACRIFICIO A CUI VIENE SOTTOPOSTA LA POPOLAZIONE, CHIEDI A CHI ABITA IN CENTRO CHE E’ RELAGATO IN CASA, NON VENGA RIPAGATA CON ENTRATE NELE CASSE COMUNALI CHE SERVIRANNO POI PER I SERVIZI SOCIALI O ALTRO? MALE FATE AD OFFRIRE IL VOSTRO CONTRIBUTO A CHI VI SFRUTTA A SCOPO LORO E NON VI PAGA NEMMENO UN CAFFE’.

    Thumb up 4

  • mario ha scritto il 18 ottobre 2012 alle 5:19

    ma Antonio, quale sarebbe il sacrificio chiesto alla popolazione durante gli eventi organizzati a Comacchio?E’forse non poter entrare con l’auto in centro storico , e magari doverla lasciare in un parcheggio a 200 metri e farsi due passi, che fanno anche bene alla salute.Per quanto riguarda i mercatini , si fanno proprio per attirare gente nel centro , e quindi dare possibilita’ di vendita anche ai negozi.Ma non pensate che ci siano persone che mettono a disposizione il proprio tempo, le proprie capacita’, esperienza,senza chiedere nulla in cambio?

    Thumb up 5

  • vecchio politico ha scritto il 18 ottobre 2012 alle 8:56

    ma ancora nessuno risponde sul quanto costa ????? poi perche’ sempre i soliti noti nello stand della sagra e negli altri lavori occassionali ??? non sarebbe piu’ opportuno reperire personale davvero bisognoso dalle liste del collocamento che sono piene di cuochi e camerieri o coloro che senza nulla fare ricevono aiuti dal comune ??? il consorzio organizza e il comune paga ??? quante domande ma nemmeno una risposta . uno vale uno oppure ognuno per se e Dio per tutti .

    Thumb up 2

  • gennaro ha scritto il 18 ottobre 2012 alle 16:54

    @vecchio politico: io penso che se hai bisogno di risposte puoi rivolgerti in comune, sicuramente ti saranno date,…Quello che ti posso garantire (non è una novità e in paese lo sanno tutti) è che non è stato dato il contributo stratosferico che veniva dato un paio di amministrazioni fa, senza probabilmente richiedere una rendicontazione…Non so se te ne sei accorto, ma i parcheggiatori (quelli che avevano la pettorina gialla) sono soggetti disoccupati e con problematiche sociali alle spalle, gli scorsi anni erano studenti, quindi la tua polemica mi sembra quello di una persona poco informata sui fatti…
    Basta vivere la piazza e aprire bene gli occhi e certe cose vengono a sapere!

    Thumb up 4

  • Claudia ha scritto il 18 ottobre 2012 alle 18:18

    @vecchio politico: dicci tu allora cosa avete combinato quando eri politico tu e quanti soldi avete dato ai compagni di merende….se mancano i servizi, se il turismno è più uno spot che una realtà, se le valli sono abbandonate, se le bonifiche sono servite per fare arricchire i territori limitrofi, se i reperti sono a ferrara invece che a comacchio, se l’ospedale praticamente non esiste più, forse anche tu da vecchio politico hai delle belle resposabilità, indipendentemente che tu sia stato alla maggioranza o all’opposizione…quindi è l’occasione giusta per te per circolare per il paese con la maschera [...]……..

    Thumb up 5

  • Capitan Ovvio ha scritto il 18 ottobre 2012 alle 19:57

    @kio ha scritto il 16 ottobre 2012 alle 10:11

    comacchio………la città dei morti viventi

    invece ferrara è la città dei morti e basta!! flooommmm

    Thumb up 7

  • Alabass ha scritto il 19 ottobre 2012 alle 9:39

    gentile arch. Viola. 4 milioni di presenze all’anno?????(forse ho capito male) considerando il Comune di 25000 abitanti circa e dividendo il 90% delle presenze (4 milioni) nei 4 mesi come da lei supposto, sarebbero 3600000 presenze in 4 mesi che diviso per 4 farebbero 900000 presenze al mese che sommate ai 25000 residenti farebbe 925000 persone per ognuno dei 4 mesi estivi. 3268,5 persone a Km quadrato considerando anche le zone lagunari. Non le sembrano un pò troppe?

    Thumb up 2

  • jop ha scritto il 19 ottobre 2012 alle 12:29

    no perchè metti che uno vada una volta al mese per 4 mesi fa registrare 4 presenze.
    uno che sta 1 mese a fila fa risultare una presenza a fini statistici.

    Thumb up 0

  • Alabass ha scritto il 19 ottobre 2012 alle 15:52

    jop mi dispiace contraddirti ma ai fini turistici le presenze si calcolano così (la regola vale per tutti, non è che ognuno balla con sua nonna): “Le PRESENZE sono il numero delle notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi”. Questo preso da qualsiasi sito che abbia a che fare con il turismo. Quindi se uno sta un mese in albergo non è una presenza, ma 30, cosa che in effetti non rispecchia nemmeno il mio precedente ragionamento, chiedo venia.

    Thumb up 1

  • jop ha scritto il 19 ottobre 2012 alle 20:04

    abbiamo scazzato entrambi vedi ? xD

    Thumb up 0

  • vecchio politico ha scritto il 19 ottobre 2012 alle 20:51

    ma ancora nessuno risponde sul quanto costa ????? i giovani del 5 stelle , si vede non usano internet e la rete , almeno uno che dica una cifra o navigate a vista e non lo sapete nemmeno voi ???

    Thumb up 2

  • spillo ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 7:28

    vecchio politico quando c’eravate voi ad amministrare quanto costava?

    Thumb up 3

  • Arch. Lanfranco Viola ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 8:50

    @ Alabass ( perchè anonimo ? paura ? ) Le Presenze Turistiche ( dati dalle statistiche ) si concentrano tutte nel solo periodo Estivo ,poi Comacchio cade ( e mi dispiace molto ) in catalessi, per sveglirsi solo in qualche occasione,avendo rinunciato da sempre ad essere Una Destinazione Turistica per tutto l’Anno,come dovrebbe essere per una città della sua Storia e delle sue caratteristiche Urbanistiche. Sui Lidi comacchiesi nel tempo diversi Hotel,hanno chiuso, per colpa di passati amministratori INCOMPETENTI. Senza un Progetto (= la bussola) e un risultato, una meta da voler raggiungere,non si va da nessuna parte. ( esattamente come a Ferrara ). Purtroppo se i commenti e i pollici rossi alle mie osservazioni ,dovessero rappresentare una opinione diffusa capace anche di condizionare la Nuova Amministrazione,incomincerei a preoccuparmi sul Futuro Turistico di Comacchio. Almeno nel Comune di Ferrara tra non molto tempo si andrà al voto e quindi una speranza rimane

    Thumb up 1

  • vecchio politico ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 13:11

    ma noi eravamo degli spreconi e non capivamo nulla , invece gli intelligenti e bravi ragazzi che sono trasparenti e dicono di informare la cittadinanza su tutto , perché non dicono quanto costa ??? assessore Provasi lo chiedo a lei che e’ l’assessore al turismo o a uno qualsiasi degli assessori e consiglieri .
    perche poi dovrei recarmi in comune ?? se persino noi della vecchia guardia ormai siamo in internet e voi SIETE il popolo della rete ! gentilmente gradirei sapere quanto costa la festa di halloween alle casse del comune .

    Thumb up 1

  • Sandron ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 20:46

    @vecchio politico: per sintetizzare il tuo pensiero, basta la prima frase “…noi eravamo degli spreconi e non capivamo nulla …”

    Thumb up 3

  • vecchio politico ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 22:04

    evviva il partito della trasparenza e del non spreco , dai e ditelo quanto costa halloween oppure e’ gratis .

    Thumb up 1

  • Rocco ha scritto il 20 ottobre 2012 alle 23:11

    @vecchio politico, meno, molto molto meno di quanto dispensavate voi per i vostri amichetti…rassegnati i tempi sono cambiati amig!!!

    Thumb up 4

  • giro ha scritto il 21 ottobre 2012 alle 8:35

    Pensate veramente che la nuova giunta non abbia degli amichetti a accontentare ?   Aprite gli occhi  e cercate  di giudicare  in maniera non influenzabile.

    Thumb up 3

  • @srip ha scritto il 21 ottobre 2012 alle 18:53

    i comacchiesi non hanno bisogno di Halloween…..sonosempre in maschera!!!!!!!!!!

    Thumb up 5

  • giò ha scritto il 22 ottobre 2012 alle 8:59

    @srip: la maschera in viso ce l’hai tu! ma come ti permetti di offenere un paese intero!.tu che ti nascondi dietro uno pseudonomo!!VERGOGNATI!!! ..e si vergognino anche chi critica le iniziative prese per queste manifestazioni..anche a me non piace HALLOWEEN ma ben vengano queste cose se portano un po di gente a Comacchio!..leggendo i vostri commenti mi convinco sempre più che alla stupidità non c’è limite!!

    Thumb up 9

  • Joan Lui ha scritto il 22 ottobre 2012 alle 11:19

    Una domanda (anche se può sembrare stupida): io sono sempre venuto alla sera…. adesso ho una bimba piccola e volevo sapere se c’è qualche iniziativa anche di pomeriggio, l’articolo non lo dice. Grazie

    Thumb up 2

  • Gianmarco folgi ha scritto il 22 ottobre 2012 alle 13:56

    E quest’anno non ci saranno i Krampus ?

    Thumb up 2

  • zironi anita ha scritto il 22 ottobre 2012 alle 15:15

    sempre i soliti 4 gatti (neri) ke cambiano solo il nick……

    Thumb up 2

  • vecchio politico ha scritto il 23 ottobre 2012 alle 17:25

    Q U A N T O – C O S T A – H A L L O W E E N – ? @giò si vergogni chi non da risposte e chi ha fatto della trasparenza la sua bandiera e ha sputato su noi vecchie amministrazioni che facevano le stesse cose che i “giovanotti” del rinnovamento fanno adesso . rimango in attesa di risposta pubblica qui su questa pagina ma penso non ci saranno come gia in altri post e’ successo . quindi tanti e tante domande ma risposte ZERO

    Thumb up 1

  • spillo ha scritto il 24 ottobre 2012 alle 7:38

    Anch’io attendo una risposta vecchio politico visto che eravate spreconi e non capivate nulla ….ve li siete magnati.

    Thumb up 4

  • giò ha scritto il 24 ottobre 2012 alle 7:57

    @vecchio politico:..ma cosa ti interessa di sapere quanto costera’ HALLOWEEN…potrebbe anche costare zero o tanto..se fanno la manifestazione vuole dire che possono farla!..possiamo pensare anche agli sponsor?..al contributo dei commercianti?..e naturalmente qualcosa dara’ anche il nostro Sindaco!!..ma aldila’ di tutto questo..tutto ha un costo poco o tanto che sia…il Natale..l’Epifania..la Sagra..la notte rosa..la sfilata di moda ecc..ecc….ma se pensiamo sempre al “quanto costa” Comacchio rimarrebbe solo una bella cartolina inanimata. (a proposito di costi ti informo che la prima edizione del carnevale sull’acqua organizzata dalle associazioni,è stata fatta praticamente a spese delle associazioni stesse e spero che per dal 2013 questa manifestazione diventi un appuntamento fisso come la sagra dell’anguilla e che anche per questa il nostro Sindaco dia qualcosa per realizzarla)

    Commento molto apprezzato! Thumb up 11

  • GIORGIONE ha scritto il 27 ottobre 2012 alle 13:35

    Ricordo che la prima festa di Halloween del territorio venne organizzata dal McDonald’s nei primi anni del 2000,  poi alcuni comacchiesi (Sandro e Jerry)  pensarono che si sarebbe potuta allargare a tutta Comacchio ed iniziarono a lavorarci alacremente fino a farla diventare la seconda manifestazione (come presenze) dopo la Sagra dell’anguilla. Poi ci fu la polemica del parroco di Comacchio e l’amministrazione di allora (non faccio nomi ma li conosciamo tutti..) declassò la festa fino a ridurla ai minimi termini, per darla in mano successivamente alla Società Made di Ferrara che la gestirà fino ad oggi….
    DOMANDA: ma siamo così poco dotati da non poterci organizzare nemmeno Halloween all’interno del nostro comune? Oppure anche la Sagra dell’anguilla verrà regalata a qualche “forestiero”? Orsù Grillini, battete un colpo, date prova della vostra capacità di novità e di rottura con il passato….di chiacchiere ne abbiamo sentire ormai troppe…..Grazie

    Thumb up 1

  • marco ha scritto il 27 ottobre 2012 alle 23:25

    ma quante critiche………..alfonso vai a fare l’eremita………w comacchio from como

    Thumb up 1

Scrivi un commento

Estense.com si riserva il diritto di cambiare, modificare o bloccare completamente i commenti sul forum. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della redazione, ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento che se ne assume le relative responsabilita'. Non saranno pubblicati i commenti che contengono elementi calunniosi o lesivi della dignita' personale o professionale delle persone cui fanno riferimento.

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine


Ti rimangono caratteri disponibili. (Caratteri massimi: 1000)

Copyright © 2014 estense.com. Testata giornalistica on-line d'informazione, registrazione al Tribunale di Ferrara n. 5 del 2005 - Realizzato da: skande.com | Powered by ITestense
Direttore responsabile: Marco Zavagli - Redazione: Scoop Media Edit - via Alberto Lollio, 5 - 44121 Ferrara - Tel. 0532 1864180 - Fax 0532 1864181 - INVIO COMUNICATI
Editore: Scoop Media Edit soc. coop. - via Lollio, 5 - 44121 Ferrara - Tel. 0532 1864180 - Fax 0532 1864181 REA/R.I.: 195108 - P.IVA/C.F.: 01755640388 - C.S.: EUR 6.125 i.v.
Registro op. Comunicazioni (ROC) nr.: 20627