Mer 29 Giu 2022 - 4071 visite
Stampa

Sequestrato allevamento di capre e pecore

Controllo dei carabinieri e dell'Ausl: una sessantina di animali era in cattivo stato di salute

(archivio)

Ostellato. Un allevamento di ovini e caprini è stato posto sotto sequestro dai carabinieri per via della cattive condizioni di salute degli animali.

I militari della stazione di Migliarino e quelli della stazione forestale di Portomaggiore sono intervenuto martedì in un allevamento di Ostellato dopo aver ricevuto delle segnalazioni.

I militari, con gli ispettori della Ausl, dopo aver avuto accesso ai locali dell’azienda agricola, hanno accertato che effettivamente vi erano diversi capi di animali (53 capre e 6 pecore) in cattivo stato di salute, mal nutriti e poco curati, per tale ragione, anche grazie all’ordinanza di sequestro sanitario della sindaca di Ostellato il bestiame è stato sottratto alla gestione di due fratelli di 38 e 40 anni, entrambi marocchini.

Le autorità sanitarie effettueranno ora tutti gli accertamenti del caso al fine di verificare l’effettivo stato di salute degli animali e le procedure di cura e custodia.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa