Sab 25 Giu 2022 - 1995 visite
Stampa

I maggiori collezionisti di Supreme e Nike si danno appuntamento a Ferrara

Domenica pomeriggio lo store di Arti Urbane ospita ‘The Event – volume 2.2” con collezioni di pezzi rari della scena street e sneakers

Due anni dopo la prima edizione del 2019, a causa dello stop per le restrizioni Covid, Arti Urbane ospita la nuova edizione di ‘The Event – volume 2.2”.

Domenica 26 giugno, a partire dalle 18:30, lo store di Arti Urbane si trasformerà in uno spazio espositivo in cui sarà possibile ammirare oggetti e accessori di alcuni tra i più importanti collezionisti Supreme e Nike.

Per la prima volta in Italia verranno esposti alcuni dei deck più ricercati di Supreme, accessori, capi di abbigliamento ed una collezione di stickers Box Logo tra le più complete a livello mondiale.
Protagonista indiscussa di questa edizione sarà la Nike Dunk: più di 100 varianti esposte vi circonderanno all’interno dell’installazione “Dunk Room”, una vera e propria esperienza immersiva che ripercorrerà oltre 35 anni di vita di questa scarpa, universalmente riconosciuta nel mondo basket, skate e successivamente dello streetwear.

L’apice dell’esposizione sarà rappresentato da cinque paia di Dunk rarissime ed esclusive; si tratta di modelli unici, in tiratura super limitata, e divenuti oggetti di culto di appassionati e collezionisti di tutto il mondo, tanto da essere battute nelle aste internazionali più prestigiose raggiungendo cifre astronomiche al pari di vere e proprie opere d’arte.

Realizzato con il patrocinio di Nike Sb Italia e grazie alla collaborazione di Attilio “Fuocolento” Ceccacci, Jack Galvani, Giacomo Costantino e dello staff di Arti Urbane, ‘The Event’ porterà a Ferrara i protagonisti italiani della scena street e sneakers e sarà un’occasione imperdibile per tutti gli sneakerheads locali e non.

Kuoni Invernizzi, Niccolò Bevilacqua, Mike Frutto, Marco Rizzi, Giovanni Vignudelli, Ivan Andreoli aka Bushdoctor, Willie Spazio, Lorenzo Corti, Mattia Rossi, Gianluca Crotti e Flavio Pinotti sono solo alcuni dei nomi che saranno presenti e che presteranno parte delle proprie collezioni per The Event – volume 2.2

Durante la serata musica live con il DJ set di Luke Richards e Ogack e la loro selezione di vinili; sarà inoltre attivo un corner per il servizio di shoe cleaner organizzato da Omar Yakoubi e dal team di Pimp My Sneakerz.

L’evento seguirà il format della prima edizione, con ingresso a numero chiuso, cocktail bar in collaborazione con Officine Sbiellate e raffle finale.

L’ingresso a The Event – volume 2.2 costerà 10 euro. I ticket, acquistabili presso lo Store di Arti Urbane, permetteranno l’accesso e la partecipazione all’evento esclusivo, la visita alla zona expo, una consumazione bar gratuita e la partecipazione alla raffle. Tra i partecipanti verranno infatti estratti tre vincitori che si aggiudicheranno premi esclusivi connessi al mood dell’evento.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa