Gio 23 Giu 2022 - 143 visite
Stampa

Approvato il rendiconto di gestione 2021 con un avanzo di oltre 478mila euro

Il voto è passato con otto favorevoli e quattro contrari. Il sindaco Bergamini: "Frutto di una situazione economica che abbiamo ricevuto in eredità dopo il commissariamento

Vigarano. Nel pomeriggio di martedì 21 giugno si è riunito il consiglio comunale per trattare, tra i diversi punti all’ordine del giorno, l’approvazione del rendiconto di gestione 2021 presentato dalla giunta Bergamini.

Un documento che è, tuttavia, per lo più la sintesi del lavoro svolto dal commissario prefettizio, subentrato all’amministrazione Paron e in carica sino ad ottobre dello scorso anno.

Una seduta consiliare tecnica, dunque, che ha visto esporre alcuni punti significativi del documento finanziario, oltre al sindaco Davide Bergamini e all’assessore al Bilancio, dottor Ennio Bizzarri, anche l’ingegnere Alessandra Campagnoli, caposettore dell’Ufficio Ragioneria del Comune e la dottoressa Cristina Zandonini, in veste di consulente esterno.
“Ringrazio la dottoressa Zandonini e l’ingegnera Campagnoli per il prezioso lavoro svolto negli ultimi mesi” afferma il sindaco Bergamini, “in particolare per l’elaborazione del rendiconto, frutto di una situazione economica che abbiamo ricevuto in eredità dopo il commissariamento e che va a definire il risultato dell’esercizio 2021”.
La giunta Bergamini ha scelto una consulenza esterna sia per la drammatica situazione finanziaria in cui versava il Comune, sia per un’evidente carenza di personale, cui peraltro si sta cercando di porre rimedio.
Il rendiconto, approvato con otto voti favorevoli e quattro contrari, si chiude con un avanzo pari a 478.437,15 euro e un risultato d’esercizio pari ad 302.362,03 euro.
“Un risultato più che soddisfacente” aggiunge l’assessore Bizzarri “oggi approviamo un documento in cui i numeri non traducono le nostre scelte politiche, ma che ci permette di tracciare un punto di partenza per incominciare ad edificare la nostra gestione del Comune”.
“Dispiace vedere che i gruppi di minoranza, pur avendo dichiarato verbalmente di aver apprezzato il lavoro fatto dagli uffici abbiano poi deciso di esprimere un voto contrario in merito all’approvazione del rendiconto” dichiara il sindaco Davide Bergamini ribadendo quanto già espresso in consiglio dal vicesindaco Mauro Zanella.
Tra i punti in esame anche la presa d’atto del Piano Economico Finanziario del servizio rifiuti per l’anno 2022, in particolare per quanto concerne la modifica del regolamento di applicazione della tariffa rifiuti e finalmente l’approvazione del regolamento di contabilità c.d. armonizzata in attuazione del D. Lgs 118/2011, che permette di disporre di dati di bilancio più omogenei e confrontabili tali da garantire una maggiore chiarezza e comprensione.
“Quest’ultimo è un altro importante tassello di questa amministrazione che si aggiunge al lavoro fatto negli ultimi mesi che permetterà al Comune di disporre di questo importate strumento contabile” aggiunge il sindaco Bergamini.
Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa